Seduction.NET

Home La posta del seduttologo      Stampa questa pagina  Invia questa pagina  Zoom: apri la pagina in una nuova finestra


Carlo risponde ai lettori

Un piccolo grande problema



A: info@seduction.net
Inviato: domenica 13 maggio 2001 15.11

Egregio signor Carlo,
le spiego in breve qual' il mio piccolo grande problema. Mi chiamo Armando, 34 anni, sportivo, molto giovanile e con molta stima di me stesso. Otto mesi fa la mia ragazza ha deciso di lasciarmi per motivi non ancora ben individuati dopo 4 (bei) anni e ora c' stato un piccolo riavvicinamento. Recentemente ci siamo sentiti al telefono e durante la ns conversazione lei mi ha confessato che ha conosciuto un sacco di ragazzi dopo di me ma che con loro non si mai trovata a suo agio come quando stava con me e che rimango l'unico che sa come trattarla. Io sono una persona molto realista, non mi metto illusioni in testa n penso di farle la corte per tentare di riconquistarla anche perch sono alquanto resto a fare il cagnolino.
Ecco, vengo dunque al punto, secondo Lei che tattica mi consiglierebbe di utilizzare? lasciar che sia lei a ricercarmi di nuovo oppure passare all'attacco? attualmente non la sto cercando e giro alla larga da lei. Vorrei evitare spiacevoli conseguenze (per me) anche se lei mi ha dato da capire che non le sono indifferente.
La ringrazio per i consigli.
Cordialmente,
Armando

Il Seduttologo risponde:

meglio tenere un attegggiamento di "indifferenza attiva" e "focalizzare" altre ragazze (io insegno una tecnica mentale per farlo).
Questo atteggiamento deve anche fare sentire in colpa l'altra persona (che ha perso un partner interessante solo a causa dei suoi errori). Se in un momento si decide poi di passare all'attacco (deve capitare l'occasione giusta), bisogna agire nell'immediatezza delle emozioni ed usare la tattica "prendere o lasciare subito", giocandola come un giocatore di poker che non si lascia influenzare dalle conseguenze e che sa quello che fa.
Bisogna trasmettere l'immagine di una persona forte, che sa quello che vuole, affidabile e pronta anche a rinunciare soffrendo un poco; una persona che non schiaccia i propri incontestabili principi per la debolezza di cedere ad una donna che non merita stima, ma anche un uomo pronto ad apprezzare una "donna valida" (e quale donna non si sente tale?). Un uomo del genere ambito da tutte le donne, non si incontra facilmente ed un peccato perderlo, per qualsiasi donna. Di solito funziona. Ma se non funzionasse non si deve comunque cambiare atteggiamento: chiss che non richieda tempi pi lunghi? Chiss che nel frattempo non ci si interessi gi ad altro?
Carlo



Per chi vuole sapere tutto quello che conta sulla Seduzione, Carlo ricorda TOP SECRET, la Newsletter sulla Seduzione. Tutto quello che serve sapere, e che nessun altro vi pu dire.



(Domenica 10 Giugno 2001)


Home La posta del seduttologo      Stampa questa pagina  Invia questa pagina  Zoom: apri la pagina in una nuova finestra

scrivimi.gif
© testi & foto: Seduction Magazine - tutti i diritti riservati - copyright © 1997-2021.
Sito CSTR srl    Riproduzione vietata.     Help