Seduction.NET

Home Costume della seduzione      Stampa questa pagina  Invia questa pagina  Zoom: apri la pagina in una nuova finestra


Look uomo

Ritorna il fascino dei capelli grigi?

Dall'America: "Grigio è bello"



Gli americani ci dicono ora che avere i capelli grigi sia diventato più seducente che averli colorati. Sia per gli uomini, sia per le donne!

Non siamo del tutto d’accordo. Nelle Top secret c’è una lezione sul tema dei capelli grigi e colorati.
Nelle GS è prevista una nuova lezione con indicazioni “tecnologiche” aggiornate.

La verità è che non c’è una regola valida sempre. Guardate Richard Gere nella foto a lato ed in quella più sotto. Stesso Richard: se il grigio diventa "troppo grigio" perde fascino!

Uomo
Grigio, nero o biondo? Bisogna vedere come e dove è questo grigio, quel nero, questo biondo, su quale testa stanno quei capelli, che tipo di seduttore li porta, da che tipo di pelle è “rivestito”.
Bisogna vedere come sono stati colorati, se sembrano naturali o se sembrano alla Berlusca/Mastella (il massimo del patetico).

Non siamo diventati “sciampisti” anche noi di Seduction.net, lasciamo sempre quel ruolo a morelli & affini. Informazione utile: tutti i libricini del morelli li trovate dal parrucchiere.
Ma il tema dei capelli è materia del look della seduzione ed è di fondamentale importanza, perché ha un effetto visivo subliminale immediato. Cosa comunica all’istante? L’età del soggetto.

Allora è importante sapere che età sia meglio comunicare, con numeri più grandi o con numeri più piccoli? E questo dipende dalla età propria e dall’età del target al quale ci si rivolge. Ma la regola è sempre la stessa: deve essere tutto “come secondo natura”.

Ci sono maschi ai quali stanno bene i capelli grigi (o colorati grigi!) e maschi che seducono di più con i capelli “tinta unita”. E il grigio, il tinto grigio, il nero, il tinto nero, il biondo, il tinto biondo donano solo su una determinata lunghezza di capelli e non su una lunghezza diversa.
E poi c’é da considerare la barba, che deve essere in sintonia o staccare con i capelli. C’è da considerare se si vuole portare la barba lunga, quella di 2 giorni, il pizzetto o il viso rasato come un pupo. E di che colore sono quei peli del viso?

Insomma il tema non è così “semplicistico all’americana”. Ovviamente qui c’è un libro ed un’autrice che per vendere deve far notizia e sparare una facile sentenza rivoluzionaria. Ma noi seduttori non ci facciamo infinocchiare da nessuno ed andiamo in fondo.

Donna
Ad alcune donne donano di più i capelli del colore naturale. Se si tratta di un bel colore, “deciso”, meglio non toccarlo, al massimo è concesso qualche riflesso.
Le donne più mature ci risparmino, per favore, i capelli bianchi. Li tingano sempre, fino a settant’anni. Non diano retta alle “americanate” o alle naturiste più esaltate.
I capelli se li tingevano anche le bellissime donne etrusche. Risparmiateci solo i rossi ed i mogani rossicci. Che ci fanno scappare!
I capelli se li tingevano anche le bellissime donne etrusche: sono già entrati a pieno titolo nell’evoluzione della specie. I capelli tinti sono naturali!

Tutti i veri segreti delle chiome della seduzione (che neppure lo sciampista morelli conosce!) sono sulla TOP SECRET e sulla GS.


LA STAMPA 31 agosto 2007

"Grigio è bello" dagli Usa la nuova tendenza per i capelli

NEW YORK
I capelli grigi o bianchi non sono più sinonimo di “vecchio” e “sorpassato”, dall’America arriva la nuova tendenza che lega al grigio l’idea di coraggio.

Sotto il motto di «grigio è bello» sempre più attori e personaggi pubblici, dal premio Oscar Ellen Mirren al «sale e pepe» George Clooney, hanno scelto un modo alternativo per mostrare il loro essere diversi, sfoggiando con fierezza il grigio “naturale” della chioma che invecchia.

Il “New York Times” sanziona oggi la moda nel suo inserto “Styles”, dedicato a tutto ciò che fa trend. Se ne occupa anche “Time”, pubblicando in anteprima estratti di «Going Gray», il libro di Anne Kreamer, una collaboratrice della rivista “More” e del sito web “Yahoo!” che tre anni fa, a 49 anni, ha smesso di tingere i suoi capelli color mogano e si è abbandonata alla libertà del grigio naturale, più autentico e sexy.

Basta dunque con l’ossessione del parrucchiere, con l’ansia di dover sembrare più giovane e la paura di apparire «da buttar via». Alla base del pensiero della Kreamer c’è un’ analisi introspettiva: colorare i propri capelli equivale a una mancata accettazione di se stessi. In un’America dove più della metà delle donne tra i 13 ed i 69 anni si tinge i capelli, Kreamer afferma che alle donne «è stato fatto il lavaggio del cervello. Non è vero che avere i capelli colorati vuol dire essere più belli».



Carlo consiglia la Newsletter TOP SECRET sulla seduzione. Chi, come, dove e quando sedurre: tutto quello che bisogna sapere, e che nessun altro al mondo vi può dire.



(Sabato 1 Settembre 2007)


Home Costume della seduzione      Stampa questa pagina  Invia questa pagina  Zoom: apri la pagina in una nuova finestra

scrivimi.gif
© testi & foto: Seduction Magazine - tutti i diritti riservati - copyright © 1997-2021.
Sito CSTR srl    Riproduzione vietata.     Help