Seduction.NET

Home Copertine      Stampa questa pagina  Invia questa pagina  Zoom: apri la pagina in una nuova finestra


Copertina di novembre

Lo zar più sexy di tutti i tempi

Vladimir Putin seduttore dell'anno




C’è chi lo ama e c’è chi lo odia.
La maggioranza delle ragazze russe lo ama ma bisogna ammettere che esiste una consistente minoranza che lo odia. Ma loro, le ragazze russe, lo giudicano politicamente.
Noi invece lo giudichiamo solo come seduttore.

Vladimir Putin è un uomo che sa curare al massimo la propria immagine, come fanno tutti i Grandi Seduttori. Comunica “uomo completo”: valori, ideali, attaccamento alla Grande Madre Russia, forza, prestanza, avventura, cultura, decisione, fermezza.

 

 




Il nostro Berlusca si dichiara suo amico (ma il Berlusca si dichiara amico di tutti i grandi, millantando credito come fanno i truffatori).
Putin e Berlusca non possono essere amici perché non hanno niente in comune. La loro storia di vita è agli antipodi.

Berlusca è nato come piazzista senza scrupoli che pensa solo al dio denaro. Putin è nato come uomo di stato con il senso dello stato. Il capo del KGB, il potentissimo servizio segreto dell’URRS, non andava certo a lavorare per vendere pentole o palazzine. La vita ed i valori di Putin, giusti o sbagliati che siano, hanno segnato e segnano il corso della storia. La vita ed i valori di Berlusca hanno segnato e segnano il destino delle ballerine che fanno i pompini in cambio di un posto in parlamento o al governo.
Se il cerimoniale diplomatico non lo obbligasse Putin al Berlusca non gli concederebbe neppure un'udienza in ginocchio.

Dimentichiamo la politica e guardiamo al seduttore Vladimir Putin.
Chissà che non ci ispiri qualche idea…




TOP SECRET



(Mercoledì 19 Novembre 2008)


Home Copertine      Stampa questa pagina  Invia questa pagina  Zoom: apri la pagina in una nuova finestra

scrivimi.gif
© testi & foto: Seduction Magazine - tutti i diritti riservati - copyright © 1997-2021.
Sito CSTR srl    Riproduzione vietata.     Help