Seduction.NET

Lettera motivazionale

"Si può fare"!

Se le donne ti guardano e sorridono fai James Bond



Inviato: giovedì 7 febbraio 2008 14.41
A: carlo
Oggetto: Richiesta di abbonamento a TOP SECRET

Desidero abbonarmi alla newsletter "top secret" di seduction.net...
Lettera motivazionale:


Gent. Carlo
Le scrivo la seconda volta con la preghiera di voler accettare la mia richiesta di abbonamento a "TOP SECRET".

In questi anni sono entrato in una forte crisi e vista la mia età sono ansioso di imparare a cavarmela meglio.
Ho battuto la testa varie volte contro rifiuti e sconfitte.
Ora che ho trovato questa possibilità non vorrei esserne privato.

Un po’ per la timidezza , un po’ per l’incomprensione di dove sono i limiti oltre i quali spingersi per vincere le resistenze, fin’ora ho trovato solo tristezza e insuccessi.

Mi riallaccio alla mia mail del 14 dicembre 2007 per rinnovare la richiesta di iscrizione per un forte desiderio di apprendere quanto non ho mai potuto sapere.

Le donne mi guardano, mi sorridono, ma, anche per mie difficoltà e paure di osare troppo, non si va più in là di complimenti e buone maniere. Sento che mi manca la capacità di cogliere il momento per avanzare fisicamente, toccare, accarezzare, insomma iniziare ad invadere la "privacy" e andare oltre il punto di non ritorno, il bacio, e fino al traguardo della conquista.

Spesso le avventure (vere o immaginarie) sono con colleghe di lavoro e conoscenti in ambito di amicizie ristrette.

Vorrei sentirmi sicuro non solo di provarci, ma di "prendere" quello che desidero in quel momento.
Non ho paura dei rifiuti, ne ho avuti molti, ma vorrei capire quando accettare i "no" per poi andare avanti piano ma deciso e quando affondare anche contro le loro resistenze.

E’ detto bene che se non va meglio lasciare e cambiare, ma non sempre ci sono alternative a portata di mano che siano degne di conquista. Conquistare è un piacere, non lo si fa per la sola quantità.

Le rinnovo pertanto la richiesta di abbonamento a "TOP SECRET", ringraziando e inviando i più sinceri saluti.
Grazie per l’attenzione e spero a presto.
Antonio [---] – [provincia nord]
antonio.[---]@poste.it

Allego la prima richiesta inviata il 4 dicembre 2007
Egr. sig. Carlo Della Torre
Forse sono un caso disperato. Non sono più giovane ([cinquantenne]) sposato, con figli e un matrimonio fallito alle spalle, ma mi considero ancora "attivo" nel desiderare.
Non ho perso la speranza e la passione né la voglia di cacciare ed ho tanta voglia di sfidarmi.
Ho avuto la fortuna di trovare il tuo sito e voglio tentare con tenacia di giocare le mie carte.
Non ho molta esperienza di conquiste e per questo chiedo un particolare aiuto.
Ho letto consigli, ho visitato siti, ho appreso tecniche teoriche, ma poi ho avuto sempre la difficoltà di praticarle e di ottenere risultati soprattutto perché sono poco ciarliero e ancora molto timido nel cogliere il momento giusto per agire.
Confido pertanto nel tuo insegnamento per recuperare un po’ del tempo perduto e soprattutto per un futuro più felice.
Grazie per l’attenzione e spero a presto.
Antonio [---] – [provincia nord]
la mia e-mail è:
antonio[---]@poste.it
in alternativa: [---]

Domanda accettata

Caro Antonio,
tu sei un altro caso sfortunato di domanda di abbonamento mai letta. Ti rispondo solo dopo un anno non perché ti abbia messo in purgatorio ma perché quando le domande di abbonamento arrivano nei periodi nei quali non mi ispira accettare nuovi abbonamenti vanno tutte a finire nel “dimenticatoio”. E purtroppo, per voi, gli “incassi” di Seduction.net non mi motivano abbastanza da contrastare la mancanza di ispirazione. Ma per fortuna il senso di colpa di aver dimenticato chi ha diritto ad entrare nella nostra comunità mi motiva a “riparare” le dimenticanze. E oggi “riparo” con te che hai un punteggio alto per avermi scritto con il tuo vero nome dall’indirizzo di poste.it.

Tu mi scrivi: “Le donne mi guardano, mi sorridono, ma, anche per mie difficoltà e paure di osare troppo, non si va più in là di complimenti e buone maniere”.

Forse ce la facciamo. Forse. Da quello che mi scrivi le basi per la seduzione ci dovrebbero essere. Ricorda: buone maniere e complimenti vanno bene quando sono fatti alla James Bond, mai alla “signor zerbino”.

Provarci al momento giusto va bene ma ignorare e cancellare chi non ti apprezza va altrettanto bene. Ma prima di pensare in questo modo “sano&bello” devi meritarti l’apprezzamento che pretendi ed averne la certezza. Devi migliorare il look, il fisico e la comunicazione per la seduzione. Devi essere attraente ed interessante. Allora potrai dire: “Prendere o lasciare?”. E se la risposta sarà “lasciare” chiuderai la “pratica” e da bravo “lavoratore della seduzione” ne aprirai un’altra. Ma se non ti sarai ben preparato a fare il bravo “lavoratore della seduzione” non potrai pretendere nulla e la donna che ti dirà “lasciare” avrà tutte le ragioni per rifiutarti.
Questa è la filosofia del seduttore.

Un altro consiglio. Le amicizie ristrette nelle quali hai limitato la tua seduzione non sono l’ambiente più propizio al seduttore. Cerca di alternare le vecchie amicizie con la “caccia” in nuove riserve. Dopo un certo tempo di “amicizia” la seduzione va in scadenza.

Se ci sei batti un colpo. Sei accettato.



Carlo consiglia la Newsletter TOP SECRET sulla seduzione. Chi, come, dove e quando sedurre: tutto quello che bisogna sapere, e che nessun altro al mondo vi può dire.



(Venerdì 21 Novembre 2008)


Home Università della seduzione      Stampa questa pagina  Invia questa pagina  Zoom: apri la pagina in una nuova finestra

scrivimi.gif
© testi & foto: Seduction Magazine - tutti i diritti riservati - copyright © 1997-2021.
Sito CSTR srl    Riproduzione vietata.     Help