Seduction.NET

Home Copertine      Stampa questa pagina  Invia questa pagina  Zoom: apri la pagina in una nuova finestra


Il Vangelo della Seduzione secondo James Bond

Gli uomini amano le more

Le bionde avevano successo quando erano "donne nuove"



L'ucraina mora Olga Kurylenko è la Bond girl nel film Quantum of Solace


Noi lo abbiamo sempre detto: “Ai seduttori piacciono le more”.

Oggi sono state trovate le prove nel Vangelo della Seduzione secondo James Bond.

Nella notte della seduzione, prima dell’era Seduction.net, si diceva: "Gli uomini amano le bionde".
Poi si diceva: “Gli uomini fanno sesso con le bionde ma sposano le more”. Cosi si consolavano le more che erano incazzate.
La verità della seduzione è diversa: le more “fanno” sesso, fanno sangue, più del vino rosso.

Oggi, nell’era Seduction.net, sempre più spesso i seduttori dicono: “La mora mi fa sesso, la bionda è la madonna”. Ma poiché il matrimonio senza sesso vacilla molto presto, e la Madonna si prega in chiesa e non a letto, gli uomini fanno sesso e sposano le more.

Tempi duri per le bionde. Quando erano una novità, negli anni ’60, alle prime calate delle vichinghe dal Polo Nord, le bionde godevano di tantissimo successo. Ma era un successo dovuto al meccanismo di seduzione che fa sempre imbestialire tutte le donne:
“Non esistono donne belle esistono donne nuove”.
Le bionde, nel dopoguerra dell’Italia delle morette, erano le “donne nuove”.

Oggi le bionde si trovano ad ogni angolo di strada del Brutto Paese. Oggi vengono dall’est, non sono più le vichinghe, ma pur sempre bionde sono. Però non sono più “donne nuove”.

James Bond, il re dei seduttori ama le more.
Nel Vangelo della Seduzione secondo James Bond la donna ideale del seduttore è mora con i capelli lunghi, e longilinea. Guarda caso è anche la donna ideale del Gran Maestro!

Che tutti i seduttori amino le stesse donne? Sarebbe un grande problema, noi non vogliamo le guerre della seduzione.

Dovremo decidere: tutte le more ai seduttori (e ce ne avanzerebbero) e tutte le bionde ai comuni mortali (che si scannerebbero).
Noi seduttori siamo per la pace, per dividerci il “pane quotidiano”, per moltiplicare i pani ed i pesci: i nostri pani ed i nostri pesci.



la Repubblica 08 giugno 2009

Dall’università di Cleveland

La Bond girl ideale? Una brunetta

Uno studio ha analizzato tutte le compagne dell’agente 007 e ha decretato: la celebre spia adora le more

MILANO – Non tutti gli uomini preferiscono le bionde, e così è anche per uno dei personaggi più affascinanti del cinema di tutti i tempi: James Bond infatti adora le brunette coi capelli lunghi, lo dice una ricerca americana che si è presa la briga di analizzare le partner del mitico agente 007 in ben 20 film, dagli anni Sessanta in poi: 195 donne in tutto, che nei lungometraggi in questione compaiano in almeno un paio di scene, e che abbiano da recitare un minimo di una battuta o due.

LA RICERCA – L’idea è venuta ai ricercatori della Cleveland State University, in Ohio, e i risultati della ricerca sono stati pubblicati poi sulla rivista Sex Roles. Gli studiosi hanno rivisto scena per scena 20 film del mitico agente inglese, a partire dal primo e più noto, «Licenza di uccidere» (con Sean Connery nei panni dell’agente), del 1962, fino a «La morte può attendere» (interpretato da Pierce Brosnan) uscito nelle sale cinematografiche nel 2002. Restano fuori dall’analisi giusto «Casinò royale» del 2007 e l’ultimo «Quantum of solace», datato 2008, in cui l’agente segreto Daniel Craig viaggia in lungo e in largo per l’Italia. L’analisi ha messo a confronto le 98 attrici con cui 007 ha avuto rapporti sessuali (o che ha semplicemente baciato) con le 97 meno fortunate, che invece non hanno attirato la sua attenzione. E ha poi estrapolato i risultati in base al colore della chioma delle partner: il 27 per cento era bionda, il 40 per cento mora, il 19 per cento castana e il 9 per cento rossa. Una vittoria schiacciante per le brunette, tra cui le preferite risultano quelle con un taglio lungo, rispetto a una pettinatura corta. Ma se non bastasse, l’analisi si è spinta oltre decretando che l’età media della partner ideale è di 26 anni, e che tendenzialmente 007 adora quelle più giovani e longilinee, con l’accento americano (a dispetto delle sue origini europee) e che portino con disinvoltura un’arma da fuoco.

PARTNER PERICOLOSE – Più sono pericolose, ammiccanti, sexy e dai nomi evocativi e più l’agente segreto cade nel loro tranello. Lavoro duro quello dell’agente segreto alle prese con il gentil sesso: la stessa ricerca dice che 2 tra queste hanno tentato di ucciderlo prima di avere rapporti sessuali, 2 proprio nel bel mezzo dell’atto, e 10 a operazione conclusa. E tra le varie protagoniste della lunga saga, a ricalcare il ruolo di Bond girl per antonomasia sarebbero la dottoressa Holly Goodhead (interpretata da Lois Chiles) che fa impazzire Roger Moore in «Moonraker: operazione spazio» del 1979 e il personaggio di Plenty O'Toole (l’attrice era Lana Wood, sorella di Natalie) in «Una cascata di diamanti» del 1971. Qui Sean Connery non può resistere a questa bella, mora, prosperosa, dimostrando ancora una volta che a funzionare, nei film dell’agente segreto, sono soprattutto gli stereotipi femminili.
Eva Perasso



Il Vangelo della Seduzione secondo James Bond
Gli uomini amano le more
Le bionde avevano successo quando erano "donne nuove"
Noi lo abbiamo sempre detto: “Ai seduttori piacciono le more”.
Oggi sono state trovate le prove nel Vangelo della Seduzione secondo James Bond.
Nella notte della seduzione, prima dell’era Seduction.net, si diceva: "Gli uomini amano le bionde"...

Le ricerche di Seduction.net e Schwarzkopf arrivano agli stessi risultati
Ai seduttori piacciono le more
Ma chi ama le bionde è più fortunato!

Russia - Manifestazione di piazza delle bionde
Le bionde sono stupide?
Tutta la verità sulle bionde

Repubblica ceca
Le città delle "bionde": Ceske Budejovice e Plzen
Seduction Explorer Guide



Carlo consiglia la Newsletter TOP SECRET sulla seduzione. Chi, come, dove e quando sedurre: tutto quello che bisogna sapere, e che nessun altro al mondo vi può dire.



(Venerdì 12 Giugno 2009)


Home Copertine      Stampa questa pagina  Invia questa pagina  Zoom: apri la pagina in una nuova finestra

scrivimi.gif
© testi & foto: Seduction Magazine - tutti i diritti riservati - copyright © 1997-2021.
Sito CSTR srl    Riproduzione vietata.     Help