Seduction.NET

Home La posta del seduttologo      Stampa questa pagina  Invia questa pagina  Zoom: apri la pagina in una nuova finestra


Carlo risponde agli abbonati

Flash di seduzione

Seduttore spaventa. Seghe mentali. Timidezza. Pappagalli est. Casablanca. Test tedesche francesi. Look per target



a: Federico [--]@gmail.com
a: Carlo della Torre
data: 08 marzo 2012 15:31
oggetto: RICHIESTA: Corso Individuale Teorico
proveniente da: gmail.com
firmato da: gmail.com : Importante principalmente a causa delle persone che partecipano alla conversazione.

Ciao Carlo,
sono Federico, ti contattai tempo fa per l'abbonamento TOP SECRET.
Come và, sei stato a Casablanca o ti sei stabilito a Roma?

Ti scrivo per fare un po’ il punto della situazione e per chiederti se sia possibile iscrivermi ad un tuo corso individuale.
(ci tengo molto a sapere se pensi possa essermi utile).
Certo, farei molto volentieri l'esperienza di una Consulenza Diamante, ma adesso non posso permettermela, non importa sto imparando ad aspettare.

Il tuo corso mi ha aiutato parecchio e le tue parole sono state stimolanti e super motivanti.
Considero alcuni capitoli illuminanti ed hanno rivoluzionato il mio modo di concepire alcune dinamiche, quindi di pensare.
Il mio punto debole, di cui ti ho già scritto in precedenza, è e resta la timidezza, infatti mi sono sempre trincerato dietro di essa.
Leggere la storia che racconti nel [--] mi ha destabilizzato.
La timidezza che diventa un punto di forza... in seduzione!

Per anni ho letto decine e decine di libri cazzari a riguardo, manuali su come sconfiggere, superare, debellare, la timidezza perché altrimenti se non lo fai sei un fallito e non un vincente! (ed ahimè, ci credevo in queste cazzate)

Ho puntato invece a migliorare altri aspetti, tralasciando, anzi quasi tutelando quella caratteristica caratteriale.
Ho migliorato il look basandomi sulle guide TOP SECRET e da articoli del tuo sito, ho abbandonato l'alcool, sono molto più selettivo rispetto a compagnie/locali che frequento, mi impegno in attività artistiche, studio l'inglese come si deve (approfitto per chiederti... dovendo andare fuori per perfezionarlo, che meta consiglieresti? Sto cercando un buon rapporto qualità/seduzione/prezzo), ho smesso di rincorrere il denaro quello che ho me lo faccio bastare senza troppo stress ed infine leggo Osho e quanti più filosofi classici mi passano sotto il naso.
Ah dimenticavo... parlo ancora meno di quanto facessi prima. Magari prima ero silente soprattutto per un mio limite, ora è una scelta.

Tutto ciò mi ha reso un discreto seduttore passivo, ecco come l'ho intuito con mio grande divertimento, capirai leggendo.

In Italia, (nello specifico [grande città italiana] e città di provincia), ho sedotto passivamente... gli uomini che contano. Primo tra tutti mio padre che da un giorno all'altro ha smesso di trattarmi come un bamboccione. Gli Italiani che mi conoscono ma che prima non mi notavano, adesso mi prendono in considerazione, mi invitano ad eventi e feste, mi chiedono consigli sul look e sulle donne (dando per scontato che io ci sappia fare, e ci tengo a dirti che non è che mi ci si veda in giro spesso in compagnia femminile, quando ho una ragazza faccio altro).
Le Italiane invece sembrano spaventate da me. Evitano qualsiasi sguardo facendomi intuire l'intenzione di volerlo evitare, sicuramente tu che sei un esperto intenderai quello che voglio dire. Non mi si avvicinano sole, cercano sempre una spalla, un'amica od un amico anche quando la cosa in se è insentata o fuori contesto. Se sono sole mi si piazzano accanto ed attendono, se non le noto casualmente mi urtano con un accessorio e si scusano quasi quasi ancora prima dell'urto.

All'estero, (nello specifico durante un weekend a [capitale nello spazio Schengen]) ho attirato l'interesse delle ragazze che mi piacciono molto facilmente, qualcuna ha dichiarato di essere stata ipnotizzata da me (il tuo TOP SECRET in realtà e un corso di magia!) e facilmente sono arrivato a flirtare, anche con più di una ragazza ad uscita serale.

Ed il sesso?!?! Poco. Una breve relazione in patria e tanti baci all'estero.

Perché?
Ho ancora una serie di blocchi riguardo la seduzione.
A parte la timidezza che cmq non so ancora gestire, la seduzione ha degli aspetti che mi spaventano.
Mi spaventa restare solo (l'articolo riguardo l'amicizia descrive perfettamente cosa si provi), mi spaventa scoprire che le ragazze si innamorano di me, mi spaventa doverle quindi dimostrare qualcosa, mi spaventa il mio improvviso calo di interesse per una donna che poi si infiamma verso altre.

Che cosa posso fare?
Un tuo corso individuale mi aiuterebbe?
Le risposte potrei trovarle nel corso dei GS?

Nel frattempo resto in Italia, ho rimandato il mio ritorno in [paese nello spazio Schengen].
Ti ringrazio ed aspetto una tua risposta.

Ps: Vorrei che questa email non fosse pubblicata.
Al limite ti chiedo un livello di privacy altissimo, riguardo chi sono, spostamenti, luoghi in cui sono stato e dove andrò. E' MOLTO IMPORTANTE! Grazie ancora, Federico.


Il maestro risponde

Caro Federico,
ho trovato la tua motivazionale ed ho capito chi sei. Ti rispondo passo passo perché dai molti spunti.

Manco da un po’ di tempo da Casablanca e Casablanca mi manca!
Mi manca la la seduzione in Marocco, dove tagliano il pisello ai pappagalli! La seduzione in Marocco è “arte fina”. Se non hai l’arte fina vai a finire con le prostitute (che anche li ci sono) e spesso poco dopo dietro le sbarre o pagando onerosi ricatti, spesso senza neppure consumare! Il mondo arabo è molto contorto e misterioso. Se non lo conosci a fondo, se non conosci la mentalità degli arabi/e hai solo problemi e niente seduzione. C’è il trucco ovunque. Devi saper scoprire il trucco.
Lo stereotipo del pappagallo viaggiatore della gnocca che batte l’est Europa dell’est in Marocco non sopravvive. Questo mi piace più di tutto del Marocco e di tutti i paesi arabi. Ma ci sono delle “zone franche” dove anche i puttanieri italioti sopravvivono: Marrakech ed Agadir. Io li non ci vado, io vado solo dove tagliano il pisello ai pappagalli sfigati!

Non ti consiglio di fare un corso individuale senza essere prima passato alla GS. La TOP SECRET è solo l’introduzione. Se non sei un GS che ha anche frequentato i case del Forum riservato non possiamo comunicare alla pari. Inoltre i costi per i non GS sono più alti. E per finire, dopo la stasi invernale, in questo periodo sono pieno di corsi ai GS ai quali devo dare priorità secondo le nostre leggi. Passa a GS quando ti fa più comodo e poi parliamo dei corsi individuali.

Dubito che tu abbia il look del seduttore con la TOP SECRET. Non ce l’hanno neppure i GS che non abbiano frequentato uno più corsi Corsi Look. Il look del seduttore cambia continuamente. Quando ci copiano mutiamo. Anticipiamo i trend e quando gli stilisti copiano cambiamo look. Comunque il look del seduttore è efficace solo sul target altissimo. Per il target delle comuni mortali va bene anche il look omologato.

Per l’inglese all’estero su indicazione di un nostro GS che ivi ha vissuto ti consiglio Manchester. Non mi dilungo sui perché, oggi vado di fretta, ne riparleremo.

”Le Italiane invece sembrano spaventate da me”. Se sei diventato più seduttore non spaventi solo le italiane ma tutte le donne del mondo tranne le americane, le svedesi, le tedesche, le sudamericane ricche. Spesso crediamo che alcuni “difetti” delle donne siano solo delle italiane. Spesso sono “difetti femminili”. In concreto: le italiane sono ancora passive e non scoprono le loro carte se non sono sicure delle tue “intenzioni”. Ma in molti paesi dell’est Europa sono più passive ed insicure delle italiane. Mi piace delle italiane che sono anti-pappagallo. Non mi piace che non si sbilanciano. Mi piace che funziona di più la seduzione passiva. Contiamo su una rapida evoluzione e su l’Anschluss anche nella seduzione.

Che tu abbia sedotto all’estero con la TOP SECRET nei paesi facili non mi meraviglia. La seduzione è cambiata. Oggi tutti i disperati battono i paesi facili. Noi dobbiamo anche (ma non esclusivamente) sedurre dove la seduzione è selettiva. Dove le donne hanno il filtro del seduttore, non solamente dove danno retta a tutti i disperati. Io non provo alcuna soddisfazione a sedurre una tipa che da retta agli sfigati, tranne che non lo faccia solo per motivi umanitari, allora la stimo. Ma se da retta a tutti i pappagalli non la considero. Preferisco la stronza! Misurati in Germania ed in Francia. Se seduci li poi ti puoi anche permettere la trasgressione dei paesi facili. Le tedesche e le francesi pesano il seduttore e sono anti-sfigato.

Le tue seghe mentali. In un corso individuale teorico te le neutralizzo tutte, smontandole una per una. Non hanno alcun fondamento. Se imparerai a vivere la seduzione secondo natura, senza forzature, in sintonia con le donne e l’ambiente, non ti farai più seghe mentali. Devi arrivare e “seduco perché esisto”, evitare le seduzioni “problematiche” perché non sei masochista, non programmarle né prevederne gli sviluppi (cosa impossibile funzionale solo alle seghe), lasciarti trasportare dal vento che trasporta solo i veri seduttori. Tutto potrebbe succedere se ti lascerai trasportare dal vento del seduttore che se ne infischia delle tue seghe mentali. Le seghe stanno a zero quando decide tutto il vento del seduttore.

La timidezza. Se non è bloccante e ben gestita frutta ottimi frutti ma non tutti i i tipi di frutta. Frutta meglio nella seduzione passiva ma deve essere compensata da altre “attrazioni”. I casi reali in un corso teorico.

Alla prossima.
Carlo



Carlo consiglia la Newsletter TOP SECRET sulla seduzione. Chi, come, dove e quando sedurre: tutto quello che bisogna sapere, e che nessun altro al mondo vi può dire.



(Venerdì 23 Marzo 2012)


Home La posta del seduttologo      Stampa questa pagina  Invia questa pagina  Zoom: apri la pagina in una nuova finestra

scrivimi.gif
© testi & foto: Seduction Magazine - tutti i diritti riservati - copyright © 1997-2021.
Sito CSTR srl    Riproduzione vietata.     Help