Seduction.NET

Home Copertine      Stampa questa pagina  Invia questa pagina  Zoom: apri la pagina in una nuova finestra


Seduzione "dopo Ramadan"

La "calda seduzione" del mondo arabo

Anche la seduzione araba ha fatto la sua rivoluzione




Se le sarde sono le più belle d’Italia, le arabe e le berbere sono le più belle dell’Africa. Ma la seduzione nei paesi arabi si è fatta purtroppo “problematica”, quasi ovunque.

Dell’Egitto abbiamo già parlato sia sul
Forum pubblico, sia molto più dettagliatamente sulla seduzione e gli investimenti in molti altri contributi nel Forum riservato. Oggi prima di parlare di seduzione non possiamo non accennare all’aggravarsi della situazione in Egitto.
Avevo scritto sul Forum pubblico: “L'esercito ha solamente un contratto con delle "regole d'ingaggio", dettate da Obama”. L’esercito egiziano, finanziato dagli USA per mantenere la pace in Egitto, è andato contro le regole d’ingaggio e il generale Abdel Fatah al-Sisi, ministro della Difesa egiziano e capo delle Forze Armate si è reso responsabile di crimini contro l’umanità. Dovrà essere giustiziato secondo le leggi islamiche come è stato giustiziato Gheddafi. I Fratelli Mussulmani dovranno eseguire l’esecuzione non appena la situazione la renderà possibile. Inoltre Obama dovrebbe tagliare tutti i finanziamenti all’esercito egiziano in modo da rendere impossibile perfino il pagamento degli stipendi dei militari. Se non lo farà si renderà anche lui complice di crimini contro l’umanità.

L’Europa come sempre non può far nulla, l’Italia conta quanto il due di picche quindi sarebbe meglio che nessun politico parlasse, millantando crediti e poteri da superpotenza che non hanno.

Ricordiamo che il presidente Morsi è stato eletto democraticamente dal popolo egiziano durante elezioni regolari controllate da osservatori internazionali. Gli egiziani anti-Morsi dicono che i Fratelli Mussulmani hanno vinto le elezioni distribuendo generi alimentari ai poveri. Se la distribuzione del pane ai poveri dovesse inficiare la validità delle elezioni l’Italia è stata sempre governata da partiti che hanno vinto illegalmente le elezioni, come la Democrazia Cristiana, che distribuiva pacchi di pasta, quindi tutte le elezioni della storia d’Italia dovrebbero essere annullate ed i politici arrestati, mentre l’esercito sarebbe dovuto intervenire per arrestare tutti i premier della storia del nostro paese di ladri e marchettare. Anche Berlusconi dovrebbe essere arrestato dall’esercito perché ha preso voti promettendo l’abolizione e poi la restituzione dell’Imu. Nel nostro paese l’esercito non è mai intervenuto per arrestare i politici eletti col voto di scambio. Perché dovrebbe intervenire in Egitto contro i Fratelli Mussulmani se hanno donato il pane ai poveri? Allora l'esercito dovrebbe arrestare anche il Papa che distribuisce pasti gratuiti attravero la Caritas e può così influenzare il voto. Ragionate con la vostra testa senza credere alla tv degli idioti né ai giornali finanziati dal regime con i nostri soldi.

Se non si vuole la democrazia in Egitto lo si dica chiaramente, senza sofismi e senza ipocrisie. Chi scrive non è un musulmano e neppure un “democratico”, nel senso che non crede nel suffragio universale bensì che per avere diritto al voto bisognerebbe superare un esame di cultura generale, un test d’intelligenza, ed essere idonei dopo una perizia psichiatrica, altrimenti non si dovrebbe avere diritto al voto. Non ho alcuna vergogna a dichiararlo! Chi scrive però è anche contro ogni forma d’ipocrisia.

Il piano del generale al-Sisi e dei suoi alleati macellai è ormai chiaro. Vogliono perfino scarcerare Mubarak! Non ci sono più dubbi: l’esercito egiziano fa gli interessi della casta criminale di Mubarak. A morte il generale al-Sisi e tutti i suoi complici criminali. Che sia eseguita la sentenza non appena possibile.

In questa situazione, che pacificamente è difficilmente risolvibile, la seduzione al Cairo si è fatta molto più “problematica”, per i comuni mortali. Per i GS seduttori invece alcune nostre fonti locali, tutte concordi, ci riferiscono che in alcuni quartieri del Cairo e in alcuni club la seduzione è come prima, anzi meglio di prima! Le ragazze ci vanno “tiratissime”, alcune in minigonna. Si entra solo se si è conosciuti o presentati, oppure in coppia con una bella gnocca. Si tratta di ragazze anti-Morsi ma quando c'è di mezzo la seduzione la politica non ha più più alcuna importanza.

Fermamente sconsigliato ai pellegrini della gnocca e ai pappagalli, che rischierebbero la vita. Le zone sicure per la seduzione al Cairo saranno pubblicate sul Forum riservato. La seduzione al Cairo è riservata a pochi fortunati GS. In questo momento le nostre fonti locali consigliano Alessandria in alternativa al Cairo.

Sul Mar Rosso la situazione è tranquilla. Il Ministero degli Esteri sconsiglia i viaggi sul Mar Rosso in quanto si rivolge ai comuni mortali. Un’amica di Seduction.net e del maestro che è al momento si trova Sharm el Sheikh per vendere la sua megacasa, comprata quando ivi lavorava come manager, riferisce che la situazione è normale e che sono tutti tranquilli. L’unico problema, per quanto riguarda la seduzione, è che i resort sono quasi tutti vuoti, alcuni sono chiusi. Non è detto che tale situazione sia sfavorevole alla seduzione, dipende dalla fortuna, se la preda giusta incrocia il seduttore giusto la seduzione va “in automatico”. Con il vantaggio aggiuntivo che non ci sono i pellegrini della gnocca. Per quanto riguarda gli investimenti sul Mar Rosso vale quanto abbiamo stato scritto sul Forum riservato.

La Tunisia. Un’altra bellissima amica di Seduction.net e del maestro, tunisina che studia all’estero, appena rientrata a Tunisi per le vacanze, ci riferisce che Tunisi è diventata pericolosa in tutti i quartieri. Ci sono frequenti episodi di microcriminalità non legati a eventi politici. Non è più la Tunisia che conoscevano i turisti. Secondo la nostra bella fonte i terroristi salafiti sono protetti dal governo al potere. “Rimorchiare” a Tunisi o a Sousse o a Biserta può essere molto pericoloso. Nei resort turistici a Djerba la situazione è calma con una più che sufficiente occupazione di “gnocche turistiche” per la seduzione. Le tunisine si confermano essere delle belle gnocche ma per ora è possibile “rimorchiarle” solamente all’estero, dove quelle di classe medio alta frequentano le università.

Il Marocco. Da quando la prostituta Ruby e il puttaniere Berlusconi hanno riempito le cronache dei giornali di tutto il mondo si è intensificato il turismo sessuale in Marocco. Sebbene Ruby sia una cessa (guardate le sue foto struccata) i puttanieri di tutto il mondo, soprattutto gli italioti, fanno l’equivalenza: marocchina = prostituta. Prima di Ruby il turismo sessuale in Marocco era relegato ad Agadir e a Marrakech, dove appunto il puttaniere Berlusconi possiede una villa megagalattica, e come lui gli altri puttanieri della casta feccia del nostro paese. Dopo il caso Ruby il turismo sessuale è dilagato in tutto il paese.

Ora la coincidenza di Seduction.net. Dopo oltre un anno la settimana scorsa ho sognato il Marocco. Il giorno seguente un pappagallo puttaniere (che non disapproviamo perché non conta balle, non millanta e si definisce tale) mi ha riferito di essere andato “a puttane” a Casablanca, città che non sapeva neppure esitesse. La sera stessa mi ha telefonato la mia ex girlfriend che non sentivo dall'agosto dell'anno scorso. 3 "coincidenze" in 24 ore! Probabilità "a spanna" una su cinquanta milioni!

Il pappagallo puttaniere le ha trovate in una discoteca dove ci sono solo prostitute ma non si tratta di un bordello né di un locale lap dance, che questi sono vietati, si tratta una discoteca vip&pip, che è frequentata da marchettare strafighe dall’ 8 al 10 e puttanieri sauditi, dove non si cazzeggia, si rimorchia e si paga la gnocca. Tipo il Jackie O' di Roma ma con 3 punti in più. La discoteca in questione la conosco personalmente per esserci capitato. Il nome sarà pubblicato sul Forum riservato al fine di stare alla larga da quel posto e da quelli limitrofi. Se lo pubblicassi in chiaro pubblicizzerei la prostituzione come fanno i siti dei puttanieri. Ma tutte le altre discoteche di Casablanca dove lasciano entrare i pellegrini della gnocca sono frequentate da prostitute. Soprattutto quelle che si trovano su La Corniche.

Per questi motivi prima del caso Ruby le “brave ragazze” dovevano rientrare a casa alle ore 22. C’erano e ci sono alcune discoteche frequentate dai ragazzi e ragazze marocchine ricchi dove non fanno entrare i pellegrini. Se sei conosciuto e non pellegrino della gnocca puoi entrare ma il rimorchio è comunque difficile perché le gnocche sono tutte in gruppo con i loro amici “Porsche muniti”.

Il pappagallo che mi ha raccontato del suo “viaggio a puttane” a Casablanca non è purtroppo l’unico, sono ormai in molti. Qualche giorno fa la mia ex girlfriend di Casablanca, la Monica Bellucci talebana che lavora alla Christian Dior mi ha chiamato su Viber. Abbiamo parlato per due ore e mi ha raccontato la nuova situazione. Abbiamo analizzato insieme le cause e le contro misure da adottare per vederci, ma io ne so più di lei che non ha mai avuto contatti con stranieri anche perché ci tiene in modo maniacale alla sua immagine e reputazione. Però mi è stata molto utile per capire le motivazioni politiche alla base del nuovo divieto per la seduzione fra le ragazze marocchine e gli uomini stranieri, di qualsiasi paese, arabi mussulmani compresi.

Il Re, che ci tiene molto all’immagine del Marocco, appena ha notato un aumento del turismo sessuale a seguito del caso Ruby, ha ordinato di applicare le leggi, che esistevano anche prima ma che non venivano applicate in modo drastico. Prima del caso Ruby la polizia ti poteva fermare quando tu straniero parlavi con una ragazza marocchina dopo le dieci di sera. Ora ti ferma anche di mattina e arresta la ragazza oltre a crearti dei problemi che potresti anche “risolvere” con un pagamento a partire da euro 500, evitando così l’arresto. Questo succede anche se stai solamente parlando, cioè “rimorchiando”. Prima del caso Ruby, nel caso la ragazza fosse una seria professionista (ingegnere o medico o manager di primaria azienda) oppure una nobile (come la mia prima ex) la polizia ti lasciava in pace, scusandosi dopo aver controllato i documenti di entrambi. Ora la legge vale per tutte.

Bravo Mohammed VI. Approviamo queste leggi anti-puttanieri ed anti-pappagalli, i quali devono essere ghettizzati nelle discoteche dove lavorano le prostitute professioniste. Ma con tutto il rispetto per il più bravo re del mondo, noi GS che puttanieri non siamo, nel caso volessimo andare in Marocco applicheremo tutte le contromisure che il maestro pubblicherà nella prossima GS, per poter frequentare le brave ragazze marocchine senza incorrere in problemi che non ci competono, né a loro né a noi. Qualche contromisura è diventata di più difficile efficacia, ma alcune altre sono tuttora efficaci. E che sia stroncato ogni turismo sessuale in Marocco, anche con l’amputazione del membro del puttaniere.
Il risultato di queste nuove misure non si è fatto attendere, la girl mi ha riferito che il turismo in Marocco è già in calo.

C’è però un paese mussulmano e in particolare una città di questo paese, abitata da belle ragazze arabe. In chiaro non possiamo dire in quale area del mondo questo paese e città si trovino. Si conferma essere un paradiso della seduzione. Ne parleremo sul Forum riservato con le ultime conferme provenienti da questo paradiso della seduzione dove non fanno entrare i pellegrini della gnocca e dove i veri seduttori non sanno a chi dare i resti!



Dopo avere scritto quest’articolo ho cercato le notizie on line, solamente dopo per non farmi influenzare dalle false informazioni che i media pubblicano. Leggete cosa ho trovato. Finalmente non c’è il copiaggio. L’Espresso è sulla mia stessa linea sull’Egitto, ma l’articolo l’hanno scritto loro.



Carlo consiglia la Newsletter TOP SECRET sulla seduzione. Chi, come, dove e quando sedurre: tutto quello che bisogna sapere, e che nessun altro al mondo vi può dire.



(Martedì 20 Agosto 2013)


Home Copertine      Stampa questa pagina  Invia questa pagina  Zoom: apri la pagina in una nuova finestra

scrivimi.gif
© testi & foto: Seduction Magazine - tutti i diritti riservati - copyright © 1997-2021.
Sito CSTR srl    Riproduzione vietata.     Help