Seduction.NET

Lettera motivazionale

Le statistiche del pappagallo

Inchiesta sul pappagallismo a Roma



Comunicato

Com’era già stato comunicato la rivista Seduction.net per il pubblico sarà penalizzata a favore del tempo e del lavoro che sarà dedicato ai GS e alla libera seduzione del maestro.

La domanda dei corsi live è in continua crescita, i corsi live non possono essere penalizzati, sono un diritto dei GS, ma il tempo da dedicare loro sarà sottratto alla rivista in chiaro.

Pertanto la pubblicazione dei nuovi articoli in chiaro non avrà più la cadenza quotidiana.

Risponderò al più presto possibile alle domande dei corsi live a Roma e all'estero ma invito i GS a scrivere le richieste anche sul Forum riservato affinchè i colleghi possano vedere le date prenotate. Si è reso necessario aprire uno spazio sul Forum riservato tema "Richiesta corsi live" che sarà l'agenda dei corsi, dove scriverete il tipo di corso, la città e le date


Roma. Un pappagallo si cimenta a molestare una turista


da: andrea.[--]@hotmail.com>
a: Carlo della Torre
data: 5 marzo 2016 19:26
oggetto: RE: abbonamento TS
proveniente da: hotmail.com
: Importante principalmente perché è stato inviato direttamente a te.

Grazie Carlo per la risposta e per il tempo dedicatomi.
Il fatto di aver fatto anch’io il pappagallo (anche se non seriale) a Roma é sicuramente una conseguenza dell’idea con cui ero partito. Pensavo: “con tutte le straniere turiste o residenti che ci sono, chissà quante ne scoperò. Magari anche una al mese!”. Ma ho capito che non c’era trippa per gatti, e infatti gli approcci si sono concentrati solo nei primi mesi.

Non considero i miei numeri di seduzione romana soddisfacenti. E per finire con i numeri, siccome dici di esserne curioso, i miei rimbalzi totali (cioè la tipa approcciata tira dritto) saranno stati 7/8. Visto che ciò mi fa sempre rimaner male, ho sempre fatto in modo di ridurre al minimo la probabilità del rimbalzo scegliendo situazioni statiche come luogo dell’approccio (al supermercato, nei musei, al tavolino di un bar, e in secondo luogo per strada), e ho esordito con una domanda neutra e fatta educatamente, a seconda del contesto.

La ragazza di solito rispondeva, forse solo per educazione. E da li cercavo di instaurare una conversazione. Però solo con una decina c’è stato un prosieguo (cioè quando sembravano interessate alla mia compagnia, ci siamo fermati a bere o mangiare qualcosa, o ci siamo rivisti il giorno dopo. Ma sarebbero sempre partite da li ad uno o due giorni. Tra le dieci, due ragazze, dopo il primo incontro, non hanno più risposto ai miei messaggi). Di questa decina, almeno cinque mi hanno confermato che erano state ripetutamente approcciate da uomini che le avevano avvicinate chiedendo di dov’erano, se volevano fermarsi a mangiare con loro, ecc.)

Il caso peggiore che ho sentito è però quello della romana (vedi foto ragazza in minigonna), che a causa delle sue belle curve mi ha detto che ha subito varie volte palpeggiamenti sui mezzi di trasporto pubblici nell’ora di punta. E adesso prende l’autobus o il tram solo in ore morte.

Quindi sono più che convinto nell’evolvermi, con pazienza, dare tempo sia a me che alle ragazze, far si che la seduzione faccia il suo corso, ed assumere un forma mentis da seduttore. E lasciare il pappagallaggio, che tra l’altro sento contrario al mio carattere, ad altri.
Tra qualche mese (sperando stavolta che siano mesi reali e non più di un anno!) ti scriverò qualcosa della città in cui mi trovo.

Buona seduzione


Domanda accettata

Caro Andrea, scusa per il ritardo nel risponderti ma come sanno i GS sono pieno di impegni e di seduzioni e sto per partire per una Diamante in una città delle “belle impossibili”, dove manco da molti anni.

Il tuo report sul pappagallismo è sincero e professionale ed è anche molto importante per tutti i nostri lettori, e va pubblicato perché è la prima volta che abbiamo delle statistiche ufficiali del pappagallismo a Roma.

Capisco la tua “carica” quando sei arrivato a Roma, la stessa carica che ho anch’io quando arrivo in una città nuova con la motivazione al massimo in una realtà ambientale tutta da scoprire. E tu come me odi i rimbalzi perché il rifiuto non piace al seduttore narcisista, mentre il pappagallo vero è vaccinato.

Io addirittura i rifiuti li porto a zero e mi cimento solo quando ho la sicurezza nell’impresa, con la carica necessaria che neutralizza le possibilità di rimbalzo.
Poi nel mio caso c’è uno stato mentale che provoca la seduzione paranormale e crea la realtà, tutte cose che scoprirai se diventerai un GS. Come in questo ultimo
caso “magistrale” di seduzione impossibile. Io non rimbalzo ma perdo delle occasioni che “statisticamente” potevano essere buone.

Tu confermi tutto ciò che noi ben conosciamo, ma la tua è una confessione importante, per iscritto. Il pappagallismo sulle straniere ha distrutto ogni possibilità di seduzione fra seduttori e turiste: ”erano state ripetutamente approcciate da uomini che le avevano avvicinate chiedendo di dov’erano, se volevano fermarsi a mangiare con loro”. Questi italioti sono peggiori degli arabi! Per fortuna non si avvicinano alle romane che restano un’esclusiva del seduttore.

E confermi che le romane più belle non prendono più i mezzi pubblici: ”romana (vedi foto ragazza in minigonna), che a causa delle sue belle curve mi ha detto che ha subito varie volte palpeggiamenti sui mezzi di trasporto pubblici nell’ora di punta. E adesso prende l’autobus o il tram solo in ore morte.”

Questo che scrivi ti fa onore: “lasciare il pappagallaggio, che tra l’altro sento contrario al mio carattere, ad altri”. E ancora più importante il tuo report con le statistiche perché la fonte è un non-pappagallo belloccio che ha testato il pappagallismo. Questo è giornalismo d’inchiesta!

E ora veniamo al punto più importante che sono le statistiche. Da tutte le tue e-mail ho tratto i seguenti dati statistici, su 40 approcci a Roma, di straniere residenti e turiste di varie nazionalità.

Tentati approcci 40
Rimbalzi immediati 7/8
Breve conversazione 32
Proseguo incontro 10
Proseguo contatto 8
Seduzione completa 1


Da notare che l’unica seduzione completa è stata con una bielorussa. Che la Bielorussia sia un paese dalla seduzione troppo facile? Spediamoci tutti i pappagalli e ripuliamo Roma. Vi ricordate la pubblicità di Roma Capitale: “Roma è anche tua aiutaci a tenerla pulita”.
Ripuliamo Roma anche dai pappagalli.

Buona seduzione senza pappagalli

Ciao Carlo
Ps. Appena mi scrivi la conferma della tua volontà di entrare nella nostra comunità, ti invio le istruzioni per procedere.



Carlo consiglia la Newsletter TOP SECRET sulla seduzione. Chi, come, dove e quando sedurre: tutto quello che bisogna sapere, e che nessun altro al mondo vi può dire.



(Giovedì 17 Marzo 2016)


Home Università della seduzione      Stampa questa pagina  Invia questa pagina  Zoom: apri la pagina in una nuova finestra

scrivimi.gif
© testi & foto: Seduction Magazine - tutti i diritti riservati - copyright © 1997-2015.
Sito CSTR srl    Riproduzione vietata.     Help