Seduction.NET

Home La posta del seduttologo      Stampa questa pagina  Invia questa pagina  Zoom: apri la pagina in una nuova finestra


Carlo risponde ai lettori

La seduzione è mutata

I meccanismi di base non bastano più a sedurre



da: patrick.[--]@icloud.com>
a: carlo@seduction.net
data: 13 ottobre 2016 19:59
oggetto: giusta frequenza
proveniente da: icloud.com
firmato da: icloud.com
: Importante principalmente a causa delle persone che partecipano alla conversazione.

Ciao Carlo,
ogni tanto ti scrivo perché mi piace continuare a leggere Seduction.net.
Spesso parli di seduttore, di donna sedotta e di ambiente in cui si seduce.
Ma ho notato che c'è un'altra variabile poco considerata che può fare la differenza.
Essere sulla stessa frequenza.
Così il seduttore può sedurre o non sedurre la donna se in quel momento il proprio stato emotivo è sfasato da quello della donna.
Te che ne pensi?

Grazie.


Il maestro risponde

C’è la seduzione dei comuni mortali con le loro “tabelline pitagoriche” sulla seduzione che poi sono smentite dai fatti, ma loro continuano a ragionare per tabelline pitagoriche, e c’è la seduzione di Seduction.net che oltre “al seduttore, la donna sedotta e l’ambiente in cui si seduce” avviene ormai anche in modi “incredibili”, che ai comuni mortali risultano: “impossibile”.

L’ultimo case di domenica scorsa ne è un esempio.

Essere sulla stessa frequenza d’onda cerebrale può favorire la seduzione, se c’è attrazione (troppo ovvio), ma potrebbe anche favorire solamente la simpatia (se non c’è attrazione). Essere sulla stessa frequenza d’onda non è la conditio sine qua non dell’attrazione, ma le onde cerebrali hanno influenza sulla seduzione che non è l'“essere sulla stessa frequenza”. Ma tu sei un lettore in chiaro e ovviamente tendi a semplificare tutto.

Se potessi leggere il mio intervento di ieri capiresti quando la seduzione sia mutata e diventata molto diversa dalla semplice seduzione dei comuni mortali, che vanno in bianco e non capiscono più niente, perché la seduzione che per loro era scontata non funziona più.
La seduzione muta continuamente e si fa sempre più sofisticata. I meccanismi di base non bastano più a sedurre!

Poi c’è anche la nostra “La seduzione paranormale” i cui case li trattiamo sul Forum riservato, e il sottotitolo di questo tema è appunto “La seduzione inspiegabile con la ragione”.

Ma c’è anche la seduzione 1+1=2, che non è una vera seduzione bensì un “tarocco” che passa per seduzione. Mi riferisco alla seduzione che si basa sulle “caratteristiche tecniche e omologazione” e su regole fisse. Questa è tutta razionale. Tipo “ricco e famoso scopa la velina” oppure “proprietario terriero si fa la bella contadinozza” oppure “la pariolina si fidanza col notaio e mamma è contenta” oppure “il dj si fa la belloccia incocainata” oppure “il fighetto del gruppetto limona la nuova moretta”, oppure “il trainer tatuato chiava la coatta palestrata”, oppure “hanno studiato insieme e fanno famiglia”… “and so on”.

”Così il seduttore può sedurre o non sedurre la donna se in quel momento il proprio stato emotivo è sfasato da quello della donna.
Te che ne pensi?”

Uno stato emotivo diverso da quello della donna può essere estremamente seducente, e ne abbiamo diversi case, sul Forum riservato.



Carlo consiglia la Newsletter TOP SECRET sulla seduzione. Chi, come, dove e quando sedurre: tutto quello che bisogna sapere, e che nessun altro al mondo vi può dire.



(Venerdì 14 Ottobre 2016)


Home La posta del seduttologo      Stampa questa pagina  Invia questa pagina  Zoom: apri la pagina in una nuova finestra

scrivimi.gif
© testi & foto: Seduction Magazine - tutti i diritti riservati - copyright © 1997-2015.
Sito CSTR srl    Riproduzione vietata.     Help