Seduction.NET

Home Copertine      Stampa questa pagina  Invia questa pagina  Zoom: apri la pagina in una nuova finestra


Tv degli idioti

Fidanzate e mogli dell'est

La tv degli idioti parla delle donne dell'est



Dalla tv degli idioti


La tv della Repubblica delle Banane e del Pomodoro Pachino, per distrarre i comuni mortali dai problemi del Bruttopaese, ha trattato un tema che anche molto dibattuto fra i seduttori. Non ho la tv e non conosco i relativi programmi, ma da ciò che leggo lo spazio dedicatovi era nella fascia pomeridiana per sciampiste e idioti/e, e c’era anche il direttore di Novella 2000, una garanzia di ascolto sul pubblico dei cerebrolesi!

Per noi è materia di analisi e ci interessa sapere come “La” vedono i comuni mortali, quelli che non avendo una propria testa pensano con “la testa della tv degli idioti”.

A noi non interessa che la “materia” trattata sia stata offensiva per le donne italiane, come in realtà è stato ed ha suscitato molte polemiche con ovvia pubblicità di riflesso: se ne parla su tutti i media. A noi interessa quanto di vero e di falso ci sia nei 6 punti trattati sulle caratteristiche delle donne dell’est e quanto ci sia di vero nei meccanismi di seduzione.

Il tema è stato scelto dalla tv delle banane perché il fenomeno delle donne dell’est è ormai un fenomeno di massa. Troppi uomini italiani si stanno accoppiando con le donne dell’est abbandonando l’italiana “buzzicona” rompiballe mentre le donne italiane definiscono le donne dell’est “ruba mariti”. E’ un tema che riguarda la massa dei comuni mortali. Le donne italiane abituate a pretendere “di tutto di più” (proprio come insegnava la Rai) sono molto incazzate per la concorrenza della donna dell'est, che “dà” di più pretendendo meno, e le italiane per mantenersi i mariti dovrebbero pretendere di meno e “darLa” di più, ma spesso è lo stesso marito che non “La” vuole, quelLa della buzzicona. Il tema è alquanto complesso!

Per quanto riguarda gli accasati che lasciano l’italiana per “prendersi” una donna dell’est, c’è da tener presente che il pubblico tv sta con un'italiana cessa e vorrebbe darLa in permuta, secondo la legge che voleva Berlusconi per prendere più voti: ne rottami una da 40 e io te ne do due da 20! La legge non è stata neppure proposta perché Berlusconi è decaduto e allora l’italiano adesso si accontenta di rottamare una buzzicona da 40 per comprarsi una badante dell’est da 35, e chi si accontenta “gode”. Dobbiamo tenere presente che la donna dell’est della massa dei comuni mortali è colei la quale nessuno ad est vuole . Dobbiamo tenere presente che l’italiano medio “ricicla” gli scarti degli uomini dell’est.

Il problema donne dell’est si presenta anche per gli italiani single. Nel Bruttopaese ci sono più uomini che donne in età fertile. La mortalità maschile, alla nascita e nell’età fertile, è uguale alla mortalità femminile, ma nascono più maschi che femmine. Un errore della natura che non muta nelle aree dove non ci sono più guerre né lavori maschili che uccidono, ma non si è capito come la stessa natura possa andare contro le probabilità dei cromosomi XY e far nascere più maschi. Io almeno non l’ho mai capito come possa succedere che nascono più maschi che femmine.
Il punto percentuale di differenza maschi/femmine ha come risultato che alcuni maschi italiani rimangono single, per legge statistica. Ecco allora che nasce la caccia alle donne dell’est che vogliono sistemarsi nel Bruttopaese, che è meno brutto dei loro paesi di provenienza. Inoltre mediamente le donne dell’est (sia slave che latine come le romene) hanno una genetica che renderebbe più forte la progenie, che è antropologicamente percepita come attrazione sessuale. Certo ci sono anche le italiane geneticamente bellissime (soprattutto le siciliane e le venete) che sono superiori alla media delle straniere, ma essendo poche in percentuale della popolazione sono “prese” dai maschi più competitivi. La massa dei single deve andare a est dove risulta più competitivo (perché i maschi est sono più primitivi e meno attraenti), se vuole un punto di bellezza femminile in più. Si aggiunge a tutto ciò il fattore economico per il quale nei paesi dell’est oltre l’Unione, l’uomo italiano è tuttora considerato “un buon partito”. Quanto detto è solamente a grosse linee, tipo Piero Angela, perché sul target alto dell’est si sono formati gli anticorpi ovest e il maschio locale è preferito allo straniero, ma questo è un discorso troppo sofisticato per la tv degli idioti. Mi sembra però di aver letto che la sparate del programma tv si riferissero al target di uomini italiani che cercano le donne presso agenzie matrimoniali o siti internet, e di conseguenza si rivolgono a un “mercato” già in cerca di stranieri (italiani nella fattispecie) e su quel target il discorso della preferenza del maschio est al maschio ovest non conta.

Per concludere la nostra analisi, vediamo i singoli punti trattati dalla tv degli idioti.

1) Sono tutte mamme, ma dopo aver partorito recuperano un fisico marmoreo
Non è vero, vale solo per poche, le donne dello spettacolo, modelle o show girls. Quelle che si prendono gli italiani diventano delle matrioske.

2) Sono sempre sexy, niente tute né pigiamoni
Quando sono single e devono accasarsi vale per tutte. E poi tute e pigimoni su un fisico da pantera sono molto sexy (le tute mettono in evidenza le tette e il culo, da scoprire). Che palle vedere una donna sempre tirata che dorme truccata e che non cambia mai il look. La seduzione che non stanca è l’alternanza del look tirato al look sportivo.

3) Perdonano il tradimento
Basta che paghi.

4) Sono disposte a far comandare l'uomo
Chi paga comanda. Basta che paghi.

5) Sono casalinghe perfette e fin da piccole imparano i lavori di casa
Questo è vero, soprattutto per target della tv che si rivolge ai maschi che si accoppiano con le badanti.

6) Non frignano, non si appiccicano e non mettono il broncio
Per il punto 6 vale sempre Chi paga comanda. Basta che paghi. Se l’italiano medio non paga e la donna dell’est ha un “mercato”, lo lascia per un altro italiano che paga. “Abbozza” solo quella che non ha mercato.

Per oggi ho chiuso.
Sono ad est e corro a fare il test!



Carlo consiglia la Newsletter TOP SECRET sulla seduzione. Chi, come, dove e quando sedurre: tutto quello che bisogna sapere, e che nessun altro al mondo vi può dire.



(Lunedì 20 Marzo 2017)


Home Copertine      Stampa questa pagina  Invia questa pagina  Zoom: apri la pagina in una nuova finestra

scrivimi.gif
© testi & foto: Seduction Magazine - tutti i diritti riservati - copyright © 1997-2021.
Sito CSTR srl    Riproduzione vietata.     Help