Seduction.NET

Home La posta del seduttologo      Stampa questa pagina  Invia questa pagina  Zoom: apri la pagina in una nuova finestra


Carlo risponde ai lettori

Italiane gruppettare

Strafighe italiane possono scegliere, porsi una domanda...



Estraggo una LOTTOMAIL perché sono all’estero, non ho tempo, nella seduzione qui non so a chi dare i resti! I GS saranno informati. L’estrazione è andata male! Lettera abbastanza impegnativa, mentre ho rimandato gli articoli più sostanziosi che però mi avrebbero preso meno tempo.

da: [---]@libero.it
rispondi a:
a: carlo@seduction.net
data: 24 marzo 2017 16:30
oggetto: Considerazioni sulla seduzione in Italia
proveniente da: libero.it
firmato da: libero.it
: Importante principalmente a causa delle persone che partecipano alla conversazione.

Salve Sig. della Torre mi chiamo [nome] ho quasi 40 anni e risiedo a [cittadina] in Lombardia. Seguo spesso il suo sito ormai da anni e mi trovo d'accordo al 100% con quello che scrive e con l'opinione che danno molti altri utenti.

Volevo dare la mia esperienza riguardo all'argomento del rimorchio in Italia e chiederle poi un consiglio finale. Innanzitutto le confermo che le donne italiane sono molto viziate, se la tirano parecchio e molte sono succubi delle decisioni dei genitori. Mi è capitato infatti di trovare spesso donne anche di 30 o 35 anni influenzate in maniera costante nelle loro decisioni in fatto di uomini dai giudizi che ne davano i genitori (e questo non è capitato solo a me ma anche a molti miei amici). Così facendo molte hanno fatto saltare il rapporto con il proprio partner per giudizi che non erano neanche loro tra l'altro. Questo a mio parere è un punto di debolezza della donna italiana.

Volevo poi confermarle anche il fatto che le donne italiane sono molto gruppettare e che se non ti conoscono bene, o ti scartano subito se ci provi o devi starci dietro parecchio tempo prima che poi si fidino di te. Questo a mio parere complica molto la seduzione nel Bruttopaese, che come ricorda lei sta affondando sia dal punto di vista economico che sociale. Un mio amico single mi ha detto che è più facile trovare un lavoro alla NASA piuttosto che una donna italiana che vuole fare una relazione seria!

Ho notato poi negli ultimi 20 anni un decadimento morale delle donne italiane che sembrano non avere più interesse per il futuro. Questa cosa influisce sul fatto che molte di loro o rimangono single per scelta o cambiano in continuazione partner perché insoddisfatte di quello precedente. Forse questo è influenzato anche dal decadimento economico e sociale del Bruttopaese.

E' diventato quindi difficile riuscire a conquistare una donna dal 6 in su come voto di bellezza perché in discoteca o nei vari pub si trovano tutte donne che sono alla canna del gas, perditempo non interessate alla conoscenza, donne in cerca dell'uomo zerbino o depresse senza idee sul futuro. Questo vale anche per i siti d'incontro dove per il 90% sono popolati da donne viziate, perditempo, depresse e come voto di bellezza che si aggira in media tra il 4 e il 5 (il 6 è una rarità come dice lei).

Alcuni guru della seduzione consigliano di iscriversi a dei corsi di ballo (tipo latino-americano) od altro (come i corsi in biblioteca), che sono luoghi dov'è possibile trovare donne in linea con i propri interessi e propense alla conoscenza. Lei cosa mi può consigliare al riguardo?

Cordiali Saluti

[Nome]


Il maestro risponde

E si! Tutto sta decadendo, proprio tutto, e anche la seduzione.
L’economia che arretra rispetto al resto del mondo, la morale ormai considerata un lusso da fessi, la criminalità che aumenta imperturbata, i servizi pubblici che sono stati rottamati, la corruzione al livello del Sudamerica, i rapporti umani degradati, la gente impazzita, i suicidi, gli omicidi, e per finire le statistiche governative manipolate ad arte per nascondere il tutto. Senza una rivoluzione, che sia culturale, andrà sempre peggio per chi resta nel Bruttopaese. Chi può scappa via e torna “da turista”.

La seduzione è lo specchio del paese. Se tutto decade anche la seduzione decade.
Il problema della seduzione delle italiane è anche dovuto al fatto che non c’è più l’entusiasmo, e quando non c’è l’entusiasmo non c’è l’energia per la seduzione. Nel Bruttopaese si “tira a campare” sia nel lavoro sia nei rapporti sociali. Quando si tira a campare e si vede un futuro peggiore non c’è “la testa per la seduzione” e ci si chiude “in sicurezza”. Nessuno investe i propri soldi nel Bruttopaese, nessuna italiana investe la proria gnocca nella seduzione! C’è ben altro da pensare.

Tu parli di donne ultratrentenni che se la tirano e altrettanto fanno le donne sotto il 6. Qui entrano anche altri meccanismi (oltre a quelli già citati). Nel momento che ti proponi a costoro ti sei messo al loro stesso livello e di conseguenza percepiscono che se La devono e possono tirare. D’altronde per proporti ad alti livelli di bellezza (da noi rari) devi essere più competitivo della media dei maschi. E’ il gatto che si morde la coda. Inoltre tu “operi” in una cittadina della Lombardia nella quale c’è poca scelta per la seduzione.

Il difetto peggiore delle italiane è però l’essere gruppettare. Senza il gruppettarismo tutti gli altri ostacoli alla seduzione nazionale sarebbero ben sormontabili. Il gruppettarismo è il male peggiore per la seduzione. Il gruppettarismo neutralizza le nuove conoscenze e blocca la seduzione anche quando questa è agognata. Il gruppettarismo limita la mente e limita la vita.

”Alcuni guru della seduzione consigliano di iscriversi a dei corsi di ballo (tipo latino-americano) od altro (come i corsi in biblioteca), che sono luoghi dov'è possibile trovare donne in linea con i propri interessi e propense alla conoscenza. Lei cosa mi può consigliare al riguardo?”
I sedicenti guru della seduzione che non ti fanno mai vedere se seducono, copiano qualche vecchio mio consiglio ormai noto a tutti. Poiché non si possono aggiornare sulla seduzione reale, riciclano “roba vecchia”.
Per il ballo oggigiorno ci vanno più maschi disperati che donne attraenti. La situazione cambia da città a città. Alla salsa a Roma coatte e coatti, rare sopra il 6 nella vita reale (la posa e i tacchi regalano 2 punti), al tango a Roma veccie e disperati all’ultima spiaggia.

Ieri sono stato con questa ragazza, ballerina internazionale professionista, mi ha detto che non le piacciono gli uomini che ballano, che non è “da maschio”. Bene per me! Non c’è la concorrenza dei colleghi ballerini. I GS conoscono il case dalle origini.

I corsi in biblioteca non li conosco, i corsi in genere non funzionano come una volta. La biblioteca, senza i corsi, ha altri meccanismi e knowhow, che se sei attraente e paziente possono fruttarti seduzione ma non è questa la sede per parlarne, e comunque sono gli stessi meccanismi di altre situazioni statiche.

Il problema di oggi è che il livello sopra il 6 in Italia non lo trovi facilmente ai balli e raramente nelle biblioteche, dove anche gli altri maschi sono assatanati in presenza di rara strafiga. Tutto dipende a quale target punti, il target alto in Italia è l’ago nel pagliaio. In Italia per sedurre il target alto devi avere tutto, in primis il look, il carisma, l’empatia, lo status, la comunicazione, il know how per la seduzione, oppure devi fare lo scouting come fa il nostro Russian Mamba.

Le italiane belle possono scegliere e tu ti devi domandare: “Perché dovrebbe scegliere me?”. Quando avrai la risposta potrai puntare al target alto.
Buona seduzione lombarda




Carlo consiglia la Newsletter TOP SECRET sulla seduzione. Chi, come, dove e quando sedurre: tutto quello che bisogna sapere, e che nessun altro al mondo vi può dire.



(Martedì 28 Marzo 2017)


Home La posta del seduttologo      Stampa questa pagina  Invia questa pagina  Zoom: apri la pagina in una nuova finestra

scrivimi.gif
© testi & foto: Seduction Magazine - tutti i diritti riservati - copyright © 1997-2017.
Sito CSTR srl    Riproduzione vietata.     Help