Seduction.NET

Home Copertine      Stampa questa pagina  Invia questa pagina  Zoom: apri la pagina in una nuova finestra


Leggi sulla seduzione

RIVOLUZIONE NEL MATRIMONIO

Senza i vitalizi le donne sceglieranno i seduttori


di Carlo Della Torre


Non più matrimoni all'ultimo sangue (del maschio)


Questa sentenza della Corte di Cassazione è una vera e propria rivoluzione nelle relazioni uomo – donna al fine del matrimonio.
Per trent’anni la parità fra i sessi è stata interpretata come diritti per le donne e doveri per gli uomini. L’uomo è stato relegato al ruolo di pagatore. Da oggi non esiste più il business del matrimonio.

Per trenta anni il matrimonio è stato la più grande fregatura dell’uomo e il più grande business della donna. Sposare “un buon partito” era la predica di tutte le mamme e papà alla figlioletta che già da adolescente prometteva di diventare una bella gnocca con tanto “mercato”. La mamma le insegnava le tecniche di seduzione per farlo innamorare disperatamente. Ogni mattina al buon giorno le ripeteva: “Sposatelo anche se non ti piace, puoi sempre divorziare e ti sarai ben sistemata a vita”.
Da stamattina i genitori sono spaesati e molto preoccupati, non sanno più che insegnare alla figlioletta, grande promessa della seduzione italica. Le dovranno necessariamente insegnare di trovarsi un lavoro da mille euro a mese, che fino a ieri era considerato un oltraggio per una gnocca da 8 in su. Oppure di darLa "scopo lavoro" per guadagnare dai 3mila in su.
Anche i genitori delle cozze provavano a spingere verso il matrimonio con il “buon partito”, seppur per “cause genetiche” non puntavano al mercato dei benestanti. Ognuna faceva il proprio business del matrimonio, ognuna al proprio livello di mercato.

Le modelle sfilavano per avere la massima visibilità sul mercato dei polli matrimoniabili, mentre le aspiranti nel mondo dello spettacolo e le veline “aspiravano tutto” per incastrare il calciatore o il ricco imprenditore. Oggi non c’è più trippa per “aspiratutto”, da oggi i polli sono tutelati da tutte le “aspirazioni”, per legge. Le “aspiratutto” potranno continuare ad aspirare per soldi ma da oggi “a cottimo”, non ci sono più i vitalizi.

Non è mai stato così vero come in questi ultimi trenta anni il vecchio detto : “I soldi o si rubano o si sposano”. Oggi c’è stata una rivoluzione: i soldi si possono solo rubare.
Nel Bruttopaese il rubare è legge accettata “moralmente” dalla Casta Criminale, e con più della metà del Parlamento occupato da criminali non ci sarà una nuova legge che punisca seriamente i criminali della Casta, tranne che non vinca il Movimento a 5 Stelle.

Ma adesso vediamo cosa cambierà nella seduzione italiana:

1) La ricerca del “buon partito” al fine matrimonio + divorzio non avrà più solide motivazioni e allora le donne si metteranno in cerca di chi piace. Ragioneranno così: “Se non mi posso sistemare con un vitalizio cercherò di farmi sposare da uno che mi piace”.

2) Di conseguenza i “buon partito” non seduttori non avranno più la fila mentre i seduttori più piacenti avranno donne vogliose di sedurli.

3) Anche i “finti polli”, che usavano lo status per sedurre facendo pensare di essere i polli da matrimonio che non erano, perderanno il loro mercato.

4) Aumenteranno le zoccole perché da oggi in poi potranno “aspirare” solamente a cottimo. Ragioneranno così: “Se non mi posso più far mantenere mi faccio pagare a prestazione”.

5) Non potendo più contare sulla sistemazione col buon partito e non potendo contare sul lavoro nel Bruttopaese che sta affondando, più belle gnocche espatrieranno per costruirsi una nuova vita all’estero.

6) Meno straniere emigreranno verso il Bruttopaese per accalappiare un pollo italico. Il pollo italico, non potendo per legge essere spennato, perderà di valore. La seduzione delle straniere in cerca di pollo italico online andrà in crisi.

7) Le donne che hanno già un vitalizio lo perderanno e si metteranno sul mercato della seduzione, “per necessità”. Ci saranno nuove freelance della seduzione, svoltacene e svolta-relazione. Cambieranno il partner pagatore con contratti semestrali perché i nuovi polli non matrimoniabili non assumono a tempo indeterminato.

8) E “dulcis in fundo” il mantenimento dei figli sarà più spesso condiviso, non solo e sempre a carico del marito pagatore. Mentre i figli restavano alla madre il padre doveva solo pagare e stare zitto. Meno maschi saranno costretti a dormire in macchina perché la donna sarà obbligata a produrre reddito e non potrà più occultare le proprietà.

Nessuno si è domandato il perché occulto di questa rivoluzione a protezione dell’uomo ridotto a sesso debole. I motivi più reconditi non sono stati quelli per favorire il seduttore:

1) La concorrenza fra Stato e Santa Sede: Il Papa da gennaio aveva velocizzato l’annullamento del matrimonio presso la Sacra Rota che comporta la cessazione dell'assegno di mantenimento. Lo stato è partito immediatamente alla riscossa per non perdere le cause di divorzio.

2) Molti polli della casta, costretti ad assegni di mantenimento milionari a beneficio della zoccole che li avevano incastrati, premevano per annullare il mantenimento. Temevano anche che i loro figli diventassero vittime di altrettante zoccole. Tutta la casta era penalizzata. Io stesso conosco un paio di imprenditori che pagano 30mila euro mese di mantenimento alla ex moglie che li aveva corniFicati in casa.

3) Meno gente comune si sposava mentre il matrimonio è un istituto necessario alla politica e alla casta, perché resta sempre il metodo migliore per tenere sotto controllo i cittadini. I single cani sciolti sono difficili da controllare mentre il sistema per sopravvivere ha un ineluttabile bisogno di tenere tutti sotto controllo. Le rivoluzioni non le fanno mica i padri di famiglia col mutuo a trenta anni, le rivoluzioni le fanno i single.

Ascoltate l’analisi dell’avvocato matrimonialista Bernardini de Pace:



Vedremo cosa cambierà nel mondo della seduzione italica malata.
Ci sarà una rivoluzione della seduzione dopo che si vedranno i primi effetti eclatanti di questa rivoluzione del matrimonio?




Carlo consiglia la Newsletter TOP SECRET sulla seduzione. Chi, come, dove e quando sedurre: tutto quello che bisogna sapere, e che nessun altro al mondo vi può dire.



(Giovedì 11 Maggio 2017)


Home Copertine      Stampa questa pagina  Invia questa pagina  Zoom: apri la pagina in una nuova finestra

scrivimi.gif
© testi & foto: Seduction Magazine - tutti i diritti riservati - copyright © 1997-2017.
Sito CSTR srl    Riproduzione vietata.     Help