Seduction.NET

Home La posta del seduttologo      Stampa questa pagina  Invia questa pagina  Zoom: apri la pagina in una nuova finestra


LOTTOMAIL/estrazione del 29/5/2019

Similis similem seducit

Il maestro ha sentenziato. Leggete come funziona...



Guardando alle anteprime delle e-mail ne ho viste diverse da Patrick, che oggi è stato estratto nella LOTTOMAIL anche perché ha più probabilità come chi gioca più numeri al LOTTO.

Le e-mail di Patrick sono idonee alla pubblicazione perché sono facili, di interesse del pubblico in chiaro, e vanno dritte al punto in due parole.

da: patrick.[--]@gmail.com>
a: carlo@seduction.net
data: 9 apr 2019, 21:25
oggetto: Gusti soggettivi
proveniente da: gmail.com
firmato da: gmail.com
sicurezza: Crittografia standard (TLS) Ulteriori informazioni
: Importante secondo Google.

Ciao Carlo,

è un piacere rivedere che sei ritornato a scrivere su Seduction, sentivo la tua mancanza.

Vorrei porti un quesito.

Quanto incidono i valori in comune nella seduzione?
I valori simili tra seduttore e sedotta?
Ambiente e modo di vestire?

Grazie.


Il maestro risponde

Avere valori e gusti simili, come anche stili di vita compatibili, e una filosofia di vita in sintonia, sono tutti fattori che favoriscono la seduzione.
Frequentare lo stesso ambiente spiana la strada alla seduzione.

Ovviamente oltre a questi “facilitatori” ci dovrebbe essere un minimo di attrazione, sebbene con tutti i facilitatori in atto l’attrazione non sarebbe più la forza principale della seduzione. La similitudine è più forte dell'attrazione.

Questi meccanisni penalizzano il seduttore occasionale che non avendo molto in comune con le "seducende" (diversi ambienti, paesi, culture, età, esperienze, etc.) deve contare tutto sull'attrazione, carisma, look, status.

Faccio l’esempio di Budapest, che come ormai noto è la mia seconda patria.
Lo “Zoly” locale coetaneo è molto avvantaggiato sullo straniero, anche se lo straniero è molto più “figo” dello Zoly. Perché Zoly ha frequentato le stesse scuole, le stesse università, parla la stessa lingua con tutte le sfumature anche emozionali, frequenta lo stesso ambiente, ha tutti gli amici in comune, e tutti i problemi in comune, non scappa.

Non c’è competizione Zoly batte anche Brad Pitt (non è una battuta mi è stato detto chiaramente). Comunque il seduttore una propria nicchia di "seduzione controcorrente" se la trova sempre.

Lo stesso discorso vale in tutti i paesi stranieri anche se è meno accentuato che a Budapest.

In altri paesi si ha invece il vantaggio delle similitudine (vedi Grecia: "una faccia una razza"). In altri ancora il valore aggiunto della diversità unita alla similitudine ma non li cito in questa sede.

La globalizzazione selvaggia della seduzione (low cost low seduction) ha portato in genere alla reazione contraria della seduzione autoctona.

I siti d’incontri (non idonei a me perché non sono un tipo "standardizzabile") basano i loro match su una serie di caratteristiche personali che prendono in considerazione le similitudini fra i possibili partner.

Nella seduzione reale si citano 2 luoghi comuni, in contraddizione:

1) I diversi si attraggono.

2) I simili si attraggono.

Non mi dilungo in questa sede ma ambedue i luoghi comuni sono veritieri. Come, in che modo siano veritieri, e come si possano applicare alla seduzione reale resta materia GS.

Ma se dovessi scegliere l’uno o l’altro luogo comune per il popolo dei seduttori, sarei il primo seduttologo romano dopo Ovidio Nasone a sentenziare:

”Similis similem seducit

Dopo questa “latinata” ti invio i miei più cordiali saluti.

Magister vitae et seductionis



Carlo consiglia la Newsletter TOP SECRET sulla seduzione. Chi, come, dove e quando sedurre: tutto quello che bisogna sapere, e che nessun altro al mondo vi può dire.



(Mercoledì 29 Maggio 2019)


Home La posta del seduttologo      Stampa questa pagina  Invia questa pagina  Zoom: apri la pagina in una nuova finestra

scrivimi.gif
© testi & foto: Seduction Magazine - tutti i diritti riservati - copyright © 1997-2017.
Sito CSTR srl    Riproduzione vietata.     Help