Seduction.NET

Home La posta del seduttologo      Stampa questa pagina  Invia questa pagina  Zoom: apri la pagina in una nuova finestra


Old Young

Le svedesi scaldaCZ

Metodo diabolico per sbancare un gruppo di svedesi scaldaCZ



da: pietro.[--]@yahoo.it>
rispondi a: ----
a: "carlo@seduction.net"
data: 26 lug 2018, 22:24
oggetto: Nuovo case
proveniente da: yahoo.it
firmato da: yahoo.it
sicurezza: Crittografia standard (TLS) Ulteriori informazioni
: Importante secondo Google.

Ciao Carlo

Per una strana coincidenza mi è capitato qualcosa che a te è successa a Kiev, ossia seduzione old vs young.
In particolare, ti scrivo per chiederti consigli su come gestire certe situazioni.

Ti descrivo il case. Sabato sera vado in un locale aperto relativamente da poco. Il posto è carino ma sopratutto, c'è gente mai vista. A un certo punto vedo che a un tavolino sono sedute quattro giovani ragazze, sui venti-venticinque anni.

Tre di loro sono veramente belle, dall'otto al nove. All'ultima do’ un sei per simpatia e stima, sembra l'ancella delle altre tre. Mi metto nei loro paraggi e aspetto di ricevere dei riscontri. Non succede nulla, anzi, dopo un po' se ne vanno. Il mio narcisismo ne esce male. Mi assale il famoso umor nero. A mezzanotte me ne vado deluso al Paddy's.

Arrivato al locale, faccio un giro e chi trovo? Le tre dee e l'ancella sedute a tavolino. E' pieno di gente, cosi posso mettermi nei loro pressi senza destare sospetti, cioè, di essermi messo vicino a loro apposta. Poco dopo vedo che si girano verso di me, sguardi fugaci, ma li colgo. Cosi come colgo il fatto (dai labiali ed espressioni dei visi) che mi stanno commentando. Il mio umore inizia rapidamente a risalire.
Non so se può avere influito, ma poco dopo essermi messo nelle loro vicinanze, una ragazza carina mi si "attacca": schiena contro schiena, sedere contro sedere, e balla. Tutto questo per dieci minuti, e tutto questo davanti a loro.

A un certo punto, una delle tre dee si fa più intraprendente ed inizia a guardare più spesso: guarda e sorride una, due, tre volte, in maniera fugace ma lo fa (non ricordo esattamente il numero, ma ben più di una volta). Io ricambio il sorriso dimostrando disponibilità (spero lo abbia capito!). Anche l'ancella guarda e sorride, in maniera discreta. Poi la dea si rigira una volta ancora ma senza sorridere. Io invece ricambio con un sorriso. Dopo questo fatto, non mi guarderà più.

Interpreto questo atteggiamento come una perdita d'interesse, ma mi sbaglio: lei e l'ancella stanno parlando di me. Lo capisco dal fatto che l'ancella si gira e mi guarda, guarda e sorride! Alla fine l'ancella mi fissa e sorride apertamente e non in maniera discreta!
Io ricambio con un "hej" (ciao) sorridendo a mia volta e muovendo le mani per indicare che ero disponibile a conoscerle. La dea invece non si volta. Non so se hanno capito la gestualità italiana.

Ad un certo punto scorgo la dea che mi squadra dalla cinta ai piedi, soffermandosi per pochi secondi sulle mie scarpe. Sarebbe stato un buon momento per tentare l'approccio chiedendole, ad esempio, se le piacevano i miei stivaletti.
Ma entro in "ansia da prestazione" e mi blocco. In questi frangenti non mi viene in mente nulla, ad esempio frasi magiche, che ho scoperto di avere, a patto di non entrare nella citata "ansia da prestazione". Non faccio niente per paura di "spappagallare". Verso l'una e mezzo del mattino se ne vanno.

E qui nascono i dubbi:

• L'ancella voleva invitarmi a farmi avanti?
• L'ancella non era interessata a me e questo le ha permesso di essere cosi disinvolta (mia interpretazione).
• La dea era quella a me interessata perché prima si espone poi si ritrae usando l'ancella come mezzo per arrivare a me (mia interpretazione).
• La dea si è bloccata perché si è esposta troppo prima o perché crede che io non sia interessato a lei? Io non mi sono fatto avanti, però ho comunque mostrato apertura sorridendole. Questo è un dubbio che mi tormenta, non vorrei essermi bruciata la seduzione col fatto di non averci provato.
• Come avrei dovuto agire?
• Se dovessi rincontrarla, come comportarmi?

Ancora una volta si dimostra vero l'assunto look (&portamento) + donna "giusta" + ambiente possono fare il miracolo (come da TS). Ma la cosa che più m'inorgoglisce è che lei, la dea, è molto più giovane di me (ca. la metà dei miei anni) eppure mi "gradiva".

Con stima
Pietro [cognome], GS_Karlsson

P.S.: complimenti per le gemelline di Kiev!


Il maestro risponde

Ciao Pietro sto estraendo nella LOTTOMAIL anche le lettere dei GS per mettermi in pari col lavoro, e anche queste sono una montagna che si è creata durante i blackout nei quali non aprivo le e-mail.
Anche qui c’è un fatto paranormale, di quelli che ormai accadono ogni giorno e mi sono ritornati i brividi. In questi giorni sul magazine e sul Forum (pubblico e riservato) si parla di Old Young. Estraggo una tua vecchia e-mail fra le centinaia mai aperte e proprio nella tua l’incipit è Old Young!
In questo caso non è preveggenza né telepatia. Non so che cosa sia. “Retro veggenza”? No. Non riesco a trovare la spiegazione ultima di tutti questi strani fenomeni. In questo caso potrebbe essere che escono i temi “in calore” che equivalgono ai numeri in calore alla roulette. Da studiare. I GS che studiano questi fenomeni come quelli della seduzione paranormale potrebbero avanzare le loro spiegazioni. Sul Forum riservato, per non fare venire un infarto al rag. Piero Angela.

Veniamo al tuo caso. Quando programmavamo la Diamante a Stoccolma avevamo già appurato, confermato e riconfermato anche da altri GS che vivevano in Svezia che le svedesi sono scaldaCZ. e provocatrici. Era così anche una volta, quando anch’io andavo a Stoccolma. Fra le tante “scaldone” capita però anche quella che Lo vuole cotto e mangiato ma ti devo dire che le svedesi (a Stoccolma e all’estero) che me L'avevano cotto e subito mangiato erano già trentenni e non erano mai in gruppo.

Il tuo caso speciFico l'ho visualizzo così. Le ragazze stanno in gruppo per divertirsi a cazzeggiare e in qualche modo devono impiegare il tempo. Vedono un tipo diverso dai soliti. “Di dove sarà quello?”... “Ci guarda gli piacciamo”… “Gli piace lei”… “Adesso lo guardo io vediamo cosa fa”… "Dalle scarpe sembra francese o italiano"... “Non è di qui se venuto per rimorchiare lo facciamo illudere”… “ Guardalo tu e vediamo che succede”… E così via.

Cosa potevi fare? Per toglierti ogni dubbio dovevi ribaltare la situazione!
Ecco una soluzione diabolica nella fattispecie che ti garantisco al 100%!

Buona seduzione svedese Carlo



Carlo consiglia la Newsletter TOP SECRET sulla seduzione. Chi, come, dove e quando sedurre: tutto quello che bisogna sapere, e che nessun altro al mondo vi può dire.



(Mercoledì 11 Dicembre 2019)


Home La posta del seduttologo      Stampa questa pagina  Invia questa pagina  Zoom: apri la pagina in una nuova finestra

scrivimi.gif
© testi & foto: Seduction Magazine - tutti i diritti riservati - copyright © 1997-2017.
Sito CSTR srl    Riproduzione vietata.     Help