Seduction.NET

Home Geografia della Seduzione      Stampa questa pagina  Invia questa pagina  Zoom: apri la pagina in una nuova finestra


Erasmus

Erasmus "alla seduzione"

I nostri consigli per un Erasmus all'insegna della seduzione




da: zio lino [--]98@hotmail.it>
a: Carlo Della Torre
data: 9 ott 2020, 18:23
oggetto: Erasmus
proveniente da: hotmail.it
sicurezza: Crittografia standard (TLS) Ulteriori informazioni
: Importante secondo Google.

In un’ottica da seduttore quale città è meglio per un Erasmus tra Orleans (personalmente non mi convince molto), Oporto, Zagabria e Bochum? Magari se può, mi suggerisce facendolo un'analisi di queste città.

L'analisi del maestro

Sei il solito spunto per scegliere un articolo in chiaro. Domande giornalistiche da intervista. Che tu voglia scrivere un libro con le mie risposte? In ogni caso rispondo e pubblico in chiaro e con questa domanda vai in “Geografia della Seduzione” per la gioia di tutti gli Erasmus.

Non sono mai stato a Orleans né a Bochum e non ho report dei GS e non parlo di ciò che non conosco. A intuito non mi sembrano cittadine che abbiano i migliori requisiti per un “Erasmus alla seduzione”.

Oporto la escluderei per le donne più brutte d’Europa. Da qualche tempo vi dimora il nostro GS indar il quale qualche giorno fa mi ha confermato che in tutta Porto non ha visto alcuna ragazza che potrebbe provocare una qualche nostra tentazione neppure in crisi di astinenza da seduzione. E non è arrivato ieri.

Fra le città che hai elencato sceglierei Zagabria senza alcuna ombra di dubbio. Non sono di parte perché sono un fedele amante delle donne serbe ma le croate come bellezza non sono molto da meno. Attenzione però ai maschi. I croati sono nazionalisti e razzisti. E sono anche gelosi. Potresti avere qualche problema.

I miei consigli invece sono:

1) Per il divertimento, ma non per la bellezza delle ragazze, consiglio Budapest che conosco meglio delle mie tasche. Le ragazze ungheresi non sono mediamente belle, salvo le bellissime eccezioni che sono poco più dell’1%. Le quali però non si filano gli studenti Erasmus. L’essere straniero in Ungheria è uno svantaggio, più che in qualsiasi altro paese. La popolazione è scortese con gli stranieri, oppure li “sopporta”, o li ignora.
Non sei welcome. Il divertimento e la movida sono invece garantiti al 100%, ogni santa sera, in una città che è uno spettacolo.
Tante ragazze straniere studiano a Budapest alle facoltà di Medicina e Veterinaria (in inglese e tedesco). Norvegesi, tedesche e iraniane. La città è cosmopolita ma uno studente Erasmus può legare solo con le ragazze Erasmus perché le ragazze dei corsi di laurea sono tutte “aggruppate”. Potrai frequentare i locali per Erasmus, dove conoscerai tutti gli altri Erasmus, e partecipare alle feste in casa (házibuli). Gli Erasmus di Budapest pensano solo a divertirsi, non hanno tempo per le lezioni né per studiare.
Conosco una caffetteria all’interno di una facoltà frequentata al 90% da ragazze mediamente molto carine, scandinave e ungheresi. Questo posto non lo posso svelare altrimenti ci sarebbe l’invasione.
Tieni anche presente che a Budapest non c’è la disoccupazione e gli stranieri trovano facilmente lavoro nelle multinazionali. Molti Erasmus s’innamorano della città e ci restano a lavorare.

2) Per le belle ragazze, il divertimento, la socialità con la popolazione locale, la qualità della vita, il clima, consiglio l’Andalusia. Le andaluse, diversamente dalle altre spagnole, sono belle. Forse insieme alle arabe le più belle more del mondo.
In alcune città dell’Andalusia ci si diverte alla grande e l’italiano non è visto come lo straniero. Le spagnole “brutte” sono le catalane (ti sconsiglio Barcellona “impestata” da Erasmus) e le basche. Conosco bene tutta la Spagna e ho vissuto anche a Madrid e ho trascorso tante vacanze in diverse località della Spagna. Scegli fra Siviglia, Malaga, Granada, e Cordova (le più socievoli). Non te ne pentirai.

3) Per sentirti uno di loro, per l’empatia, la simpatia e il calore umano: la Grecia.
Le ragazze greche sono le nostre cugine carnali e “non c'è cosa più divina che scoparsi la cugina”!
Sono per nulla facili le nostre cugine, tranne quando bevono. Ho fatto una Diamante a Salonicco e devo dire che le greche sono belle e “intriganti”. A Salonicco abbiamo conosciuto la nostra Gogò.
La lingua straniera più parlata è l’italiano. Siamo stati anche invitati per tenere una lezione d’italiano in una delle scuole private che a Salonicco sono ovunque.
Un amico sardo che ha fatto l’Erasmus a Salonicco mi ha riferito che tendono a farti entrare nei loro gruppi e a favorirti la seduzione con le loro amiche. Non te ne pentiresti. Non confondere con la Grecia delle vacanze nelle isole. La Grecia degli stanziali non è la Grecia dei barbari vacanzieri.





Carlo consiglia la Newsletter TOP SECRET sulla seduzione. Chi, come, dove e quando sedurre: tutto quello che bisogna sapere, e che nessun altro al mondo vi può dire.



(Mercoledì 4 Novembre 2020)


Home Geografia della Seduzione      Stampa questa pagina  Invia questa pagina  Zoom: apri la pagina in una nuova finestra

scrivimi.gif
© testi & foto: Seduction Magazine - tutti i diritti riservati - copyright © 1997-2020.
Sito CSTR srl    Riproduzione vietata.     Help