Seduction.NET

Lettera motivazionale

Ex seduttore rinascere a 50 anni

Da una vita da leone a una casa con dieci serpenti e poi scopre Seduction.net




da: [Nome. Cognome]@[aziendale].com
a: "carlo@seduction.net"
data: 19 par 2021, 12:55
oggetto: [Nome]desidererebbe iscriversi alla Top Secret
sicurezza: Crittografia standard (TLS) Ulteriori informazioni
: Importante secondo Google.

Buongiorno Carlo,
Spero vada tutto bene dalla tue parti. La mia motivazione a iscrivermi alla TOP SECRET deriva dal desiderio di rinascere sorto spontaneamente circa due anni fa. Mi trovavo nella mia fatiscente cameretta di un appartamento vista ballatoio di Rakoczi Ter, appartamento condiviso con un troglodita indigeno ed una decina di serpenti, dei quali, due erano enormi serpenti a sonagli. Tutti i miei amici si chiedevano come avesse potuto scegliere una sistemazione tanto degradante uno come me. Tra l’altro i serpenti erano pure l’aspetto meno raccapricciante di quella situazione. Mi sono guardato allo specchio e ho visto un estraneo. Quella faccia non era la mia, quello sguardo non mi apparteneva. Ovviamente quel poco di me stesso che era ancora rimasto dentro quel corpo aveva fatto in modo di condizionare gli eventi con lo scopo di toccare il fondo il più rapidamente possibile.

Ho preso un foglio di carta bianco e ho scritto un piano in tre punti per trasformare l’impossibile in realtà: cambiare aspetto, guadagnare mille euro al giorno facendo cose che adoro fare, avere una relazione con una donna di alto valore. Quando tocchi il fondo, l’unica cosa che puoi fare è risalire.

Sono un cinquantenne per nulla attraente e poco interessante. Da sedici anni sto con la stessa donna e, senza entrare nei dettagli, non voglio rimanere in questa relazione, anche se uscirne sarà doloroso e costoso. La mia vita non è sempre stata questo, anzi. Dall’ultimo anno del liceo classico fino ai 35 ho fatto quasi tutto quello che c’era da fare. Gran parte del merito lo devo ai miei genitori per i geni che mi hanno trasmesso, gli insegnamenti che mi hanno dato e le condizioni di favore che mi hanno elargito. Il resto ce l’ho messo da solo, studiando e lavorando. Da sempre sono stato attratto dalle esperienze singolari e dalle persone notevoli. E dai viaggi, naturalmente. Sono stato Ufficiale [secretato], venditore [secretato] in Svezia, [secretato] in Arizona, [secretato] nei villaggi turistici, Amministratore Unico [secretato] Responsabile Amministrativo e cofondatore di una start up venduta per [--] M a una venture capital.

Con le donne non ho avevo grossi problemi. Quando una ragazza mi piaceva, cosa che non accadeva molto spesso, se era single, c’erano grosse probabilità che anche lei fosse attratta da me e, in genere, si impegnava talmente tanto nel farmi capire che ricambiava che l’unica cosa che dovevo fare era invitarla ad uscire. Ho sempre prediletto le relazioni stabili a quelle occasionali.

Ad un certo punto, nel 2001 nonostante fossi all’apice della popolarità, dopo un viaggio estivo e casuale [paese secretato privacy], ho deciso che le italiane avevano fatto il loro tempo. Ho iniziato ad andarci tutte le volte che potevo. Ho persino comprato sulla carta un appartamento per avere un posto tutto mio dove rifugiarmi a qualsiasi ora del giorno e della notte. I miei amici ridevano di me per le fatiche enormi che dovevo affrontare per quegli spostamenti allucinanti. Io sorridevo e mi godevo quella che, allora, era la città più bella del mondo. Poi ho conosciuto una ragazza dei paesi tuoi e ho venduto il mio appartamento.

Dal fallimento di Lehman Brothers la mia carriera non è mai più stata la stessa ed il mio fisico nemmeno. Naturalmente la colpa è solo e soltanto mia, considerando che mi sono adagiato e non ho combattuto per evolvermi. Se dovessi andare in giro per cercarmi una donna, non saprei da dove iniziare. Il mondo della seduzione che conoscevo non esiste più da almeno quindici anni. Sono consapevole che adesso è francamente tardi e che tutte le statistiche sono contro di me, ma credimi, Carlo, quando ti dico che, se dovessi riuscirci, non sarebbe la prima volta che risorgo dalle mie ceneri.

Il mio più grande mentore, [secretato], se n’è andato la scorsa estate in un tragico incidente. Ha vissuto come centomila. Lo conoscevano tutti e lo ammiravano da mezzo mondo. Mi ha insegnato tante cose e mi parlava da pari a pari. Sento che approverebbe quello che ho intenzione di fare. Questa è la mia seconda motivazione: uscire dal mio buco e cambiare il modo in cui mi relaziono con gli altri.

La terza motivazione è il desiderio di conoscere persone che hanno qualcosa in comune con me. Sette anni fa mi trovavo in Baja California alla ricerca di una sistemazione. Ho incontrato uno strano vecchietto tedesco che aveva una specie di villaggio con delle casette che affittava ai turisti insieme a sua moglie. Venivamo dalla dependance di una coppia di americani di origine ebraica che lui conosceva bene e per i quali, gli leggevo negli occhi, non nutriva una grande simpatia. Ci piaceva il posto e volevamo restare in zona. Un giorno si parlava di Berlusconi davanti ad una birra ghiacciata. “Molti pensano che la colpa della situazione italiana derivi dai nostri politici e che noi italiani siamo vittima di un crudele scherzo del destino. La verità è che i politici sono semplicemente lo specchio della nazione: se i politici sono ladri è perché l’italiano medio è un ladro”. Era un ex chirurgo in pensione che donava tutti i suoi guadagni alla Croce Rossa messicana e alla comunità locale. Dopo quello che gli avevo detto, si è innamorato di me. Ovviamente, da buon tedesco, quando uscivo andava a controllare che avessi spento l’aria condizionata in casa, cosa che invece i turisti americani non facevano mai. Ci teneva ad evitare gli sprechi almeno quanto me. Dopo aver capito di che pasta ero fatto, ha cercato in tutti i modi di convincermi a trasferirmi in quel posto meraviglioso. Ogni giorno arrivava con qualche proposta di business da farmi aprire promettendomi il suo aiuto incondizionato ed il supporto del suo prestigio sui locali. Forse avrei dovuto ascoltarlo. Dopo tutti questi anni la mia opinione sull’italiano medio non è cambiata. Oramai ho più amici all’estero che in patria. Spero di conoscere persone che diano valore all’onestà e alla coerenza anche con i fatti.

Di seguito invio la mia richiesta. Il mio nome di battesimo e’ [Nome] ma solo i notai mi chiamano in queso modo.
Desidero abbonarmi alla newsletter "top secret" di seduction.net [---]

Attendo un tuo cortese riscontro grazie.

Cordiali saluti

[Nome Cognome]


Domanda in accettazione

Ciao e allegria! Riapriamo anche noi con gli abbonamenti post Covid. La seduzione sta risorgendo e i seduttori pure. Una lettera motivazionale che è un romanzo per il target dei seduttori senior.

Certo che quando uno è già ben depresso e si trova in una fatiscente cameretta su Rakoczi ter vista cortile in compagnia di un Magyar Zoli e dieci serpenti non gli resta che accarezzare un cobra per passare a miglior vita o rimbalzare dal ballatoio sul tetto dove qualche anemico raggio di sole lo irraggerebbe anche Budapest, e rinascere.

Io ho sempre predicato che se non si tocca il fondo non si rinasce. Contro la teoria della confort zone, americaNata per ameriCani. Se la zona è confort perché mai dovrei lasciare il certo e rompermi il culo per l’improbabile? Queste pnllate americaNate sono cose per cazzoni ameriCani. Ringrazia Magyar Zoli che ti fatto toccare il fondo e non il cobra. Solo dal fondo si rimbalza.

Mi domando però come mai un milionario come te sia finito in una fatiscente cameretta di un appartamento su Rakoczi ter, Zoli e serpenti inclusi. Rakoczi ter da alcuni anni è stata riqualiFicata e con la nuova linea metro 4 costa il triplo di prima. Una decina d’anni era zona “esclusiva zingari” e io ero il coglione che allora non comprai. Mi domando come mai non hai preso un appartamento tutto per te che con un minimo dei soldi incassati dalla vendita della startup ti saresti potuto permettere di acquistare un appartamento di lusso a Deak ter o vista Danubio. La tua lettera è esaustiva e anche troppo, ma ci sono delle incongruenze che mi dovresti chiarire. Dal tuo indirizzo e-mail aziendale dovresti vivere a Budapest ma spero non più in una stanzetta con Zoli e cobra.

Se vuoi distinguerti dagli stranieri e sedurre “le parioline di Budapest” questa è la piazza dove devi abitare e dove non abita né passa uno straniero. Oltre il Danubio “Non passa lo straniero”!. L’ideale in questa piazza top secret è il balcone “vista gnocca”. Altro che Rakoczi ter, un balcone che ti cambierebbe la vita! In questa piazza ho conosciuto la mia attuale "fidanzatina" super pariolina che i GS conoscono.

”Il mondo della seduzione che conoscevo non esiste più da almeno quindici anni”. Il mondo della seduzione nella vita reale non è troppo cambiato. E’ cambiata la mia seduzione che si è evoluta continuamente. Oggettivamente è cambiata solo la “seduzione tecnologica” e WhatsApp ha sostituito il telefono. La seduzione online sui siti d’incontro imperversa ma io neppure la conosco mentre alcuni GS che la praticano mi informano. Da quello che amici e conoscenti mi mostrano ho la conferma che online s’incontrano solo donne rifiutate dalla seduzione reale. Se la seduzione online dovesse evolversi la mia valutazione cambierebbe.
Ancor oggi il target che ci interessa s‘incontra e si seduce come una volta: sul territorio.
Una diversa seduzione è invece possibile su Instagram e su Fake-book (facebook) per sedurre le amiche di amiche e di amici, ma ci vuole un grande lavoro di ricerca e selezione, uno spam, sul quale io non mi cimento. Essere presente su Instagram e Fake-book potrebbe invece facilitare la seduzione reciproca di coloro che si sono prima conosciuti nella vita reale. La vita reale alla fine dei conti resta la vera e immutabile seduzione.

”Sono un cinquantenne per nulla attraente e poco interessante” [---]
“Con le donne non ho avevo grossi problemi. Quando una ragazza mi piaceva, cosa che non accadeva molto spesso, se era single, c’erano grosse probabilità che anche lei fosse attratta da me e, in genere, si impegnava talmente tanto nel farmi capire che ricambiava che l’unica cosa che dovevo fare era invitarla ad uscire. Ho sempre prediletto le relazioni stabili a quelle occasionali”.
.
Chi è stato un grande seduttore può rinascere seduttore anche a 50 anni. Dalla foto mi sembri nella media degli italiani e ci si potrebbe lavorare sopra con soddisfazione. Per una bella “resurrezione” non ti basterebbe però la sola lettura delle mie lezioni sempre aggiornate sul Forum GS. Ti ci vuole il maestro live che “ti cambia i connotati”!

”Sono consapevole che adesso è francamente tardi
Sebbene non ti conosca personalmente da farti una prognosi esatta, come ex grande seduttore la tua età non dovrebbe essere un problema insormontabile. Per la legge della compensazione dovevi pagare per averLa avuta facile e mi sembra che tu hai già pagato nel tugurio con Zoli e i serpenti. Non devi però pretendere di attrarre come quando avevi trent’anni. Non devi pretendere ma ti dico che in teoria potrebbe perfino succedere perché a me è successo: non come a trent’anni ma di più!

Mi è più difficile e più faticoso lavorare su un discepolo che sia stato sempre negato alla seduzione, seppur più giovane di te, tipo un quarantenne, che con un cinquantenne che sia stato un grande seduttore. Chi è negato alla seduzione ha anche la testa limitata come i comuni mortali e a 40 anni è difficile cambiargli la testa.

Mi è tutto chiaro quello che hai fatto nella tua vita da leone. E poi la crisi, questa lunga lettera è anche lo sfogo di un uomo in crisi.
Non mi è chiaro se la donna della relazione dalla quale vuoi uscire sia la stessa donna “dei paesi miei”. Io ho diversi paesi miei ma credo tu ti riferisca ad una donna magiara. Conferma o smentisci.
Ti devo dire che non conosco alcun italiano di Budapest che abbia resistito più di un anno con una ragazza magiara. Di donne in generale non me ne intendo perché mi relaziono solo con gyönyörű magyar lányokkal, dove nella desinenza c’è entrata pure lá-nyokka-l! A certiFicaRe che mi relaziono esclusivamente con le belle magiare in un paese dove secondo i nostri parametri la bella gnocca è lo sparuto 1,2% della popolazione femminile in età fertile! Gli italiani in coppia con la magiara non durano, non perché l’italiano sia un casanova infedele ma perché la magiara prima o dopo scarica tutti i maschi che magiari non sono. Hai mai sentito di un italiano accoppiato con una magiara? Oggi si sente parlare solo di coppie con ragazze dell’est, romene, russe, ucraine, moldave, mai di una magiara. Se sei “durato” 16 anni con la magiara signiFica che lei non è una fica o che tu sei stato “neutralizzato”.

Le tue motivazioni sono idonee per l'accettazione.
Prima di inviarti le istruzioni per procedere mi dovresti chiarire i punti che ti ho fatto notare e dichiarare che sei consapevole che non puoi rinascere con la sola lettura della TOP SECRET ma che, nel caso che “nulla osta”, entrerai nella comunità a pieno titolo per partecipare ai corsi individuali iniziando dai corsi look e proseguendo nel caso fossi accettato con corsi più impegnativi come la Diamante che è su accettazione tranne che per gli abbonati storici. Il seduttore si crea mattone su mattone, non con la bacchetta magica.

In attesa di una tua risposta e attento al cobra!



Carlo consiglia la Newsletter TOP SECRET sulla seduzione. Chi, come, dove e quando sedurre: tutto quello che bisogna sapere, e che nessun altro al mondo vi può dire.



(Lunedì 26 Aprile 2021)


Home Università della seduzione      Stampa questa pagina  Invia questa pagina  Zoom: apri la pagina in una nuova finestra

scrivimi.gif
© testi & foto: Seduction Magazine - tutti i diritti riservati - copyright © 1997-2021.
Sito CSTR srl    Riproduzione vietata.     Help