Seduction.NET

Home Editoriali      Stampa questa pagina  Invia questa pagina  Zoom: apri la pagina in una nuova finestra


Incazzatissimo

Lo STATO TRUFFA non crede a se stesso

Il certificato vaccinale per viaggiare è solo carta da culo


di Carlo della Torre


Maestro incazzato e incredulo


Ero incazzatissimo contro lo “STATO CRIMINALE” ed oggi sono incazzatissimo con lo “STATO TRUFFA”. All’estero ci chiamano mafiosi o truffatori e non poteva essere diversamente come sudditi di uno Stato Criminale e Truffatore.

Guardate la mia espressione mentre leggevo l’ultima truffa ai cittadini perpetrata dal nostro Stato. E’ un misto di incazzatura, meraviglia, incredulità… “non è possibile… non ci si può credere…”.

Allora ho chiamato il numero di “Viaggiare Sicuri” della Farnesina - Ministro bibitaro lo stagista Di Maio impegnato a studiare la geografia e il congiuntivo - per chiedere conferma della notizia ma dopo quasi mezz'ora di attesa con una musica deprimente ho desistito, tanto lo sapevo che qui non funzione un c**** [le prove sono sul mio telefono, ndm]. Non siamo la Germania né la Francia né la Spagna - si sa - ma rendetevi conto che “la “Repubblica degli Spaghetti” è uguale a una Repubblica delle Banane.

Andiamo per gradi. Il nostro Stato Truffa aveva incentivato i cittadini a vaccinarsi contro il Covid19 anche per poter beneficiare di un certificato con codice QR per viaggiare liberamente all’estero e rientrare in Italia senza dover fare tamponi o quarantene, come è ovvio che sia per chi è stato immunizzato.

Il certificato di vaccinazione con codice QR rilasciato dopo la somministrazione di due dosi dal SSN dello Stato Truffa certifica che il suddito dello Stato Truffa è stato vaccinato e ha un anno di immunità.

Ma lo Stato Truffa non crede a se stesso e di conseguenza non crede neppure ai certificati che rilascia il quali non hanno alcuna validità per viaggiare, uscire dall’Italia e rientrare liberamente in Italia.

Premesso che fino a quando non esisterà il certificato europeo ogni paese potrà accettare o no un certificato rilasciato all’estero, sembrerebbe quantomeno strano che lo Stato Truffa che ha rilasciato il proprio certificato non creda a se stesso (ma ne ha ben donde) mentre crede ai documenti rilasciati da qualsiasi altro stato (meno truffatore di se stesso).

Lo Stato Truffa al rientro in Italia non accetta come prova dell’immunità il certificato che ha esso stesso rilasciato ma pretende un tampone fatto all’estero.

Risulta che in alcuni paesi europei si possa comprare il tampone con una mancia ma lo Stato Truffa si fida di più dei test all’estero che della vaccinazione somministrata in Italia. Non ci si potrebbe credere ma è ben comprensibile che un truffatore non creda a se stesso.

Ed ecco il colmo. Al momento in cui scrivo nei seguenti paesi si può entrare senza restrizioni, tamponi o quarantene, mostrando il certificato vaccinale rilasciato dal nostro Stato Truffa:

Grecia
Germania
Croazia
Danimarca
Cipro
Malta
Slovenia
Polonia
Estonia
Romania

Al rientro da questi paesi nello Stato Truffa dovete però mostrare un tampone fatto all’estero perché esso truffatore non riconosce come valido il documento che vi ha rilasciato: fregati e coglionati. Se vi siete vaccinati in qualsiasi modo per viaggiare all’estero siete stati coglionati.

Fermatevi e riflettete. E’ un po’ come se lo stato vi rilasciasse una carta d’identità che non riconosce ma che all’estero accettano.

Secondo me dietro a questa truffa ai cittadini c’è quel cretino del ministro Speranza. Di solito i nerd sono intelligenti, questo invece è un cretino.
Non è vero che Draghi lo abbia scelto come aveva dichiarato. Non poteva dire diversamente. Draghi non poteva cambiare il ministro della Salute in piena pandemia anche perché i partiti che lo appoggiano non avrebbero accettato di sostituirlo, che sarebbe stato un atto d’accusa per tutta la gestione dell’emergenza. Draghi sa bene che Speranza è un cretino ma ovviamente non può dirlo né può cacciarlo.

Fra qualche mese l’Unione renderà obbligatorio un certificato europeo che sarà solo un passaggio burocratico del certificato dello Stato Truffa.
Fino a quella data a chi si volesse vaccinare per viaggiare liberamente consiglio:
Non vaccinatevi, se non altro per non passare per fessi.

Il certificato che vi danno è carta da culo.

Scappi chi può da questo paese...



Carlo consiglia la Newsletter TOP SECRET sulla seduzione. Chi, come, dove e quando sedurre: tutto quello che bisogna sapere, e che nessun altro al mondo vi può dire.



(Venerdì 21 Maggio 2021)


Home Editoriali      Stampa questa pagina  Invia questa pagina  Zoom: apri la pagina in una nuova finestra

scrivimi.gif
© testi & foto: Seduction Magazine - tutti i diritti riservati - copyright © 1997-2021.
Sito CSTR srl    Riproduzione vietata.     Help