Seduction.NET

Home La posta del seduttologo      Stampa questa pagina  Invia questa pagina  Zoom: apri la pagina in una nuova finestra


Seduzione servizi segreti

Per sedurre le segretarie che vedono i "classified"



-----Messaggio originale-----
Da: domenico.[--] [mailto:domenico.[--]@poste.it]
Inviato: giovedì 16 settembre 2010 12.35
A: carlo
Oggetto:

Bungiorno mi chiamo [--] Domenico quasi un anno fa ho acquistato il corso TOP SECRET ho letto sul tuo sito articolo sulla seduzione dei servizi segreti non ho le possibilità per acquistare il corso per GS sarebbe possibile avere del materiale o dei consigli su libri da acquistare grazie

Il maestro risponde

Caro Domenico,
si, mi risulti abbonato TOP SECRET da esattamente un anno. Ma in questo caso non ti posso aiutare. Perché non sono a conoscenza di libri scritti da autori che abbiano praticato la seduzione dei servizi segreti in prima persona. I libri sui servizi segreti sono di solito scritti da ex capi dei servizi e parlano soprattutto di operazioni di spionaggio ma non del reclutamento delle fonti con “l’arma della seduzione”.

Inoltre i servizi non danno delle “istruzioni di alta seduzione” all’agente reclutatore. Danno solo le le informazioni logistiche sul dove incontrare la preda, qualora “la preda” non sia stata proposta dall’agente che già gravita negli ambienti di interesse per sua “copertura naturale”.

Tutta la seduzione la fa l’agente reclutatore adattando il suo talento e le sue tecniche all’operazione specifica. Si tratta di seduzione con secondi fini, anche se altamente morali, controllata, senza il coinvolgimento dall’agente che non ha la paura del rifiuto e spesso non è neppure attratto dalla “preda”. Alcuni di questi meccanismi possono essere applicati con successo alla “seduzione lunga”. La seduzione per il reclutamento delle fonti deve essere necessariamente lunga per minimizzare il rischio di fallimento e l’esposizione al rischio di essere scoperto che “brucerebbe” l’agente. E soprattutto per le operazioni più sensibili e/o quando si opera all’estero rischiando molto di peggio.

I servizi di qualsiasi paese vogliono solo il risultato al minimo rischio. Non ti insegnano la seduzione, te la devi inventare tu. Facciamo un esempio (reale) che è molto istruttivo: “La/o vedi quella/o quello che passa? Devi reclutarla/o. Inventati come!”. Chi passa è una/o a caso.

Ne consegue che solo un ex agente che voglia rivelare le sue proprie tecniche su operazioni specifiche potrebbe scrivere un libro. Se qualche agente (vero) l’ha già scritto segnamelo. Pubblico volentieri una recensione, lo chiamo per un'intervista, e lo sbatto in copertina. Dopo aver accertato che sia tutto vero.



Carlo consiglia la Newsletter TOP SECRET sulla seduzione. Chi, come, dove e quando sedurre: tutto quello che bisogna sapere, e che nessun altro al mondo vi può dire.



(Martedì 12 Ottobre 2010)


Home La posta del seduttologo      Stampa questa pagina  Invia questa pagina  Zoom: apri la pagina in una nuova finestra

scrivimi.gif
© testi & foto: Seduction Magazine - tutti i diritti riservati - copyright © 1997-2021.
Sito CSTR srl    Riproduzione vietata.     Help