Seduction.NET

Home Editoriali      Stampa questa pagina  Invia questa pagina  Zoom: apri la pagina in una nuova finestra


Party party no seduction

Noi non giochiamo con la seduzione

Narcisimo e cazzeggio sono trend anti-seduzione



Cazzeggio di seduzione con attrice soap opera europea


Mentre la giustizia va avanti e la Corte di Cassazione conferma che l'indirizzo Ip inchioda l'autore di diffamazione cito una comunicazione del nostro avvocato GS: “La Corte di cassazione, quinta sezione penale, con la sentenza n. 8824 depositata il 7 marzo 2011, ha stabilito la responsabilità penale per diffamazione a carico di un soggetto operante su un forum web identificato mediante il numero di identificazione ip del suo computer collegato via internet”.
Ebbene giustizia sarà fatta e noi possiamo ritornare a parlare delle “cose della seduzione”.

Le cose della seduzione si fanno sempre più difficili!

E’ arrivata la stagione della seduzione per i nostri lettori che “battono” l’Europa del sud, c’è ancora un po’ da aspettare per i “battoni” del nord del mondo.

Le cose della seduzione saranno più facili, in questa stagione della seduzione, rispetto all’inverno appena trascorso. Ma noi dobbiamo fare il confronto rispetto alla seduzione del decennio precedente. Dobbiamo registrare i cambiamenti epocali della seduzione. Rispetto all’ “epoca” trascorsa (1990-2000) registriamo una maggiore facilità di contatto contro una finalizzazione più lunga della seduzione.

Per dirla in breve il cazzeggio ha sostituito la seduzione. I seduttori che non hanno registrato questo cambiamento, perché non hanno vissuto l’epoca precedente della seduzione, tendono a confondere il cazzeggio con la seduzione.

“Ho parlato con la tizia”, “Caia mi ha guardato”, “Giovannona Coscialunga viene a cena”, “Domani esco con Marta La Pazza”, “Mi ha chiamato Marina Bellona per invitarmi ad una festona”, “Samantha La Coatta mi guarda sempre la patta”, “Ginevra Pariolona sembra una porcona”, “Lucrezia Pariolina si mette sempre in vetrina”, etc.
Tanto cazzeggio poca seduzione. Party party no seduction. E tutti tornano a casa insoddisfatti.

Il trend del contatto facile avvantaggia le donne permettendo loro di scegliere fra mille pretendenti il maschio più affidabile, da incatenare. Il trend del contatto facile svantaggia gli uomini perché li mette in concorrenza, non sull’attrazione ma sulla costanza e l’affidabilità.

Le donne la pensano così: “Di piacioni disponibili ne posso incontrare a migliaia, di super palestrati a centinaia, basta che frequento una palestra. Di maschi da incatenare ce ne sono sempre di meno”.

E la rete ci ha messo il carico da 90. Ai Pr, alle feste private, ai party, ai pub, alle discoteche, agli eventi, si è aggiunta anche la rete con il boom di quel Fake-book (detto Face book) che permette agli affamati di contattare tutto il mondo. Si sprecano le foto manipolate e taroccate, magari vecchie di venti anni. Su Fake-book sono tutti/e bellissimi, tutti/e Grandi Seduttori.

La seduzione vera c’è quando la donna “manda a cagare” senza remore e sceglie solo il “contatto” che le interessa per la seduzione, non per il cazzeggio con tutti e/o per narcisimo.

Ed ecco un altro problema della seduzione contemporanea: il narcisismo. Le donne si ”svestono” per farsi guardare, per fare più contatti, per avere più corteggiatori, per avere più inviti, non per sedurre il maschio che hanno scelto di sedurre. Ed i maschi si mettono in fila (qui non parlo ai nostri GS ma al grande pubblico di Seduction.net).
Narcisimo e cazzeggio sono i problemi della seduzione contemporanea.

Noi GS sappiamo come muoverci e non stiamo ai “giochi moderni” dell’anti-seduzione. Non ci mischiamo nella massa e non rispondiamo a questi trend di anti-seduzione. Con noi non si gioca. La seduzione non è un gioco.

Per nostra fortuna ci sono delle situazioni ambientali e delle tipologie di donne di target alto dove i GS possono rendere al massimo, come prima più di prima.

Buona seduzione a tutti i lettori



Carlo consiglia la Newsletter TOP SECRET sulla seduzione. Chi, come, dove e quando sedurre: tutto quello che bisogna sapere, e che nessun altro al mondo vi può dire.



(Mercoledì 30 Marzo 2011)


Home Editoriali      Stampa questa pagina  Invia questa pagina  Zoom: apri la pagina in una nuova finestra

scrivimi.gif
© testi & foto: Seduction Magazine - tutti i diritti riservati - copyright © 1997-2021.
Sito CSTR srl    Riproduzione vietata.     Help