Seduction.NET

Home Editoriali      Stampa questa pagina  Invia questa pagina  Zoom: apri la pagina in una nuova finestra


Mala tempora currunt

Un'estate della bellezza, per dimenticare

Il giochino della Miss per sedurre tutta l'estate


di Carlo Della Torre


Linda Zsunai, Miss Ungheria 2011, inaugura l'estate della bellezza


Mala tempora currunt. Il sole splende sui tempi bui del nostro amato Bruttopaese. Il sole ci scalda ma non ci illumina. Neppure il sole ha la forza di “illuminarci”. Ci sarebbero ormai le condizioni per le rivolte popolari come nella Rivoluzione francese del 1789. Ci sarebbero le condizioni per le romantiche ghigliottine. Ma se nella drague e nella seduzione attiva noi battiamo i francesi, che invece ci battono nella seduzione passiva, nella grandezza delle palle siamo invece perdenti da 2000 anni. Da quando il nostro grande Gaio Giulio Cesare, discendente di Venere dea della bellezza, e Governatore della Gallia con le palle più grandi dell’Impero, ci ha abbandonato lasciandoci nella merda della corruzione.

Senatorum affluentem numerum deformi et incondita turba - erant enim super mille, et quidam indignissimi et post necem Caesaris per gratiam et praemium adlecti, quos orcinos vulgus vocabat - Svetonio - De vita Caesarum - Liber II
[Il numero dei senatori era costituito da una folla indecorosa e senza prestigio (erano più di mille ed alcuni assolutamente indegni, che vi erano entrati con i favori e la corruzione dopo la morte di Cesare, e il popolo li definiva "senatori d'oltretomba")]

Sembra la fotografia del Bruttopaese 2011: i nostri parlamentari sono “una folla indecorosa e senza prestigio di mille fecce umane, ed alcuni assolutamente indegni, entrati in parlamento con i favori e la corruzione”.

Mala tempora currunt ma noi non abbiamo né le palle dei francesi né alcun Cesare che possa salvarci dalla casta criminale dei politici e dei loro soci in affari che mantengono i propri privilegi, devastando impunemente il paese. L’impunità parlamentare dovrebbe essere cancellata con le ghigliottine, non con le chiacchiere. Mala tempora currunt e noi non siamo francesi.

Anche la giustizia funziona male, come tutto nel Bruttopaese. Giustizia non fa la rima con Bruttopaese. Non si ha ancora notizia delle denunce che abbiamo presentato. Non si sa ancora se e quando saranno celebrati i processi. Ma noi non desistiamo e continueremo a presentare nuove denunce. Anche le tartarughe prime o poi arrivano al traguardo, e poi “chi la dura la vince”. Non è Bossi che ce l’ha duro. Bossi non ce l’ha più! Noi ce l’abbiamo durissimo.
Seduction.net ce l’ha durissimo.

Non abbiamo ignorato i “mala tempora” per non fare i seduttori giulivi. Chi ci legge deve capire con chi ha a che fare. Noi non siamo i seduttori giulivi della tv degli idioti. Noi siamo i discendenti di Gaio Giulio Cesare e di Venere. In qualche parte del nostro dna ci dovranno pur essere delle “tracce” delle palle di Cesare e tutta la seduzione della sua antenata Venere.

Ora che tutti hanno ben capito che noi non siamo i “seduttori giulivi”, ora possiamo parlare liberamente di Seduzione. Ora dimentichiamo i “mala tempora” del Bruttopaese, almeno per questa estate, fino all’autunno delle ghigliottine. Dimentichiamo il Bruttopaese e celebriamo la bellezza. Luglio, agosto e settembre sono i mesi della bellezza. Le donne si scoprono, si tirano al massimo, appaiano in tutto il loro splendore, che ci nasconderanno dalla metà di ottobre fino alla fine del lungo inverno. Ognuno celebri la bellezza come meglio desidera, ma la celebri.

Eleggete la vostra miss, la più bella del reame. O la miss dell’esame di diritto romano. O la miss del palazzo. O la miss della ”via della gnocca”. O la “miss cameriera” della vostra pizzeria preferita. O la miss della spiaggia. O la miss dell’hotel. O la miss della piscina. O la miss della palestra. O la miss della Smart car, quando la vedrete scendere dalla macchina. O la miss del reparto dell’ospedale. O la miss del vestito più bello. O la “miss del cazzeggio” nel vostro locale preferito. O la miss del baretto. O la miss delle profumerie. O la miss commessa. O la miss del Ministero delle Finanze! O la miss dell’ufficio postale. O la miss della banca. O la miss parrucchiera.

Creiamo la moda del gioco della miss. Quando sarà moda bruciata noi avremo già da tempo mutato. Regalate una corona alla vostra miss più bella del vostro reame, anche di plastica e vetro, ed appoggiategliela sopra la bella testa. L’avrete sedotta con il primo semaforo verde. Gli altri semafori verdi sono riservati ai GS.

Dimentichiamo i “mala tempora” e diamo un nome a questa estate 2011. Chiamiamola l’estate della bellezza.


Io ho dato il via alle celebrazioni dell’estate della bellezza giovedì scorso, 14 luglio, in nome di Venere, con Linda, appena eletta Miss Ungheria per Miss World 2011.

Linda è bella, più bella di Miss America che i GS hanno già bocciato senza appello nei loro interventi sul nostro Forum.

Dopo la finalissima in tv c’è stato un divertentissimo party a porte chiuse. Tutte le belle finaliste erano presenti ma anche le invitate erano bellissime. “Maestro di cerimonie” era il patron del concorso, il grande amico di Seduction.net, il grande Zoltan Gyulai. Zoltan è un grande playboy miliardario che si trasforma in pay-boy dopo una decina di whisky! Ma non è il tipo di pay-boy nazionale che voi immaginate. Zoltan non fa il pay-boy delle donne. Zoltan, dopo dieci whisky, paga per tutti i tavoli, senza sapere neppure chi ci stia seduto… forse c’è anche il nonno del cameriere! Non sono riuscito mai a fermarlo neppure con la forza. Un caso unico al mondo, come è unico il personaggio: simpaticissimo, divertente, originale, grande contatto umano, grande seduttore.

Zoltan seduce divertendosi e divertendole


Zoltan non socializza per il secondo fine della seduzione. Zoltan socializza perché ama i party ed il contatto umano. Lui ama parlare e scherzare con tutte le belle ragazze. E' un party-boy naturale. Si diverte. Si vuole divertire in sintonia con le ragazze che anche si vogliono divertire. Zoltan ha tante amiche. Non pensa alla seduzione, che avviene da sola, secondo natura, senza che lui se ne occupi. Zoltan si muove secondo la sua natura di animale sociale. Ma poi, per caso, "le cose della seduzione" succedono…

La seduzione divertente di Zoltan. Ma guardate poi "per caso" le mani dove andranno a parare!


Ma guarda un po' chi si rivede alle celebrazioni dell’estate della bellezza? Eccola la nostra “vecchia” (20 anni compiuti) conoscenza Timea, venuta qui cedere la sua corona alla nuova Miss Ungheria per Miss Universo, che non è Linda ma è la seconda classificata.

Timea questa volta non era accompagnata dalla mamma onnipresente ed ubiquitaria, ma da una sua bellissima amica che ha appena terminato il liceo italiano a Budapest e parla perfettamente la lingua più bella del mondo.

Timea fra qualche giorno passerà anche il titolo di Miss Seduction.net alla nuova Miss Seduction.net che sarà un'italiana doc. Due corone perse in pochi giorni!
Timea ha apprezzato le sue foto pubblicate su Seduction.net e non si è per nulla depressa nel dovere lasciare “due corone senza neppure una fava”!

Timea, senza la mamma, è stata una nuova rivelazione! Divertente, simpaticissima, positiva. Ho passato quasi tutta la serata con lei e la sua bella amica.
Io l’ho sempre detto che le mamme servono solo a rovinare le figlie.

Buona estate della bellezza a tutti i seduttori

Miss Seduction.net Timea è venuta per passare la sua corona alla nuova Miss Ungheria per Miss Universo


Ci scusiamo per la scarsa qualità delle foto di questo servizio scattate con una fotocamera tascabile


Carlo consiglia la Newsletter TOP SECRET sulla seduzione. Chi, come, dove e quando sedurre: tutto quello che bisogna sapere, e che nessun altro al mondo vi può dire.



(Lunedì 18 Luglio 2011)


Home Editoriali      Stampa questa pagina  Invia questa pagina  Zoom: apri la pagina in una nuova finestra

scrivimi.gif
© testi & foto: Seduction Magazine - tutti i diritti riservati - copyright © 1997-2021.
Sito CSTR srl    Riproduzione vietata.     Help