Seduction.NET

Home Editoriali      Stampa questa pagina  Invia questa pagina  Zoom: apri la pagina in una nuova finestra


Agosto nel Bruttopaese

Zingari, ladri e turisti

C'è solo da piangere ma le madonne appaiono proprio quando c'é da piangere


di Carlo Della Torre


C'è solo da piangere. Che grazia che le madonne appaiono proprio quando c'è da piangere


In agosto le città del Bruttopaese si svuotano, come sempre. Ma quest’anno saranno ancora più vuote perché si erano già ben svuotate sia di italiani che di stranieri migliori, tutti scappati irreversibilmente verso altri lidi.

Questi “scappati” non verranno a passare le vacanze in Italia. Sono scappati perché erano schifati dal Bruttopaese. Certamente alcuni torneranno per visitare le loro famiglie d’origine ma costoro non spenderanno i soldi guadagnati all’estero negli alberghi e nei ristoranti nel Bruttopaese. Né compreranno i souvenir!

I nostri scappati non fanno pil nazionale, non sono come i moldavi o i magrebini che trasferiscono in patria i soldi guadagnati all’estero attraverso le “rimesse degli emigrati”, aiutando le patrie economie. Nessuno lo dice, che la nostra emigrazione è perdita secca del pil, ed è una perdita secca anche dei soldi investiti in patria per la formazione di chi scappa. Ma la casta criminale la pensa esattamente così: “Ponti d’oro ai cervelli che scappano e non rompono più i coglioni, ci basta che restino gli idioti che credono a noi”.

Allo STATO CRIMINALE non interessa nulla. I “proprietari” dello STATO CRIMINALE, la cosiddetta casta criminale, continuano a depredare i sudditi, avendo ormai capito che gli italioti non faranno mai una rivoluzione. La casta non ha rinunciato a nulla, né agli emolumenti né alle ruberie né ai privilegi, tranne lo spostamento di qualche euro da una voce all’altra, per fare gli spot pubblicitari, perché sanno che gli italioti allo spot ci credono sempre, come credono alla pasta Barilla.

In agosto nelle nostre città d’arte ci saranno i turisti e gli zingari venuti da tutta Europa per depredare indisturbati. Anche i ladri d'appartamento saranno tutti in città, infatti i furti in appartamento sono aumentati, tanto qui in galera non ci va nessuno: "svuotacarceri" > "svuotappartamenti".

I turisti continueranno a venire a Roma solamente per vedere Papa Bergoglio, unica nostra superstar, che dobbiamo ringraziare, “di cuore e di tasca”, perché ha fatto aumentare le presenze turistiche nella Capitale del Bruttopaese, anche se oggi la città è considerata più degradata di Calcutta.

Speriamo che i cinesi non ci comprino pure il Papa. Perché se ci comprassero il Papa per spostarlo a Pechino Roma sarebbe finita per sempre. Senza il Grande Bergoglio i turisti non verrebbero perché i media di tutto il mondo informano che la città di Roma è abbandonata alle bande criminali e agli zingari che obbligano i turisti a pagare il pizzo perfino sulla metro, quando la metro scassata funziona. Oggi le notizie girano esattamente alla velocità della luce e non vale più l’antico proverbio italiano: “i panni sporchi si lavano in famiglia”. I panni sporchi oggi si vedono in diretta in tutto il mondo, e si sa che puzzano, e la puzza la sentono tutti, e la gente si allontana. Bergoglio è la motivazione per sopportare la puzza per tre giorni. Dopo Bergoglio mai più a Roma. A Parigi, a Berlino, a Praga, a Budapest, i turisti ci ritornano più volte l’anno. A Roma una sola volta nella vita.

Abbiamo parlato di Roma ma i GS di Milano ci informano che Milano è anche più degradata di Roma, solamente fa meno notizia, non essendo una meta turistica.

Tutto il “sistema bruttopaese” è stato programmato al fine di lasciare delinquere impunemente. La ragione principale di questo sistema è di permettere alla casta criminale di delinquere liberamente senza andare in carcere. Per dare una parvenza che “la legge è uguale per tutti” anche la criminalità non associata alla casta criminale è avvantaggia dal “sistema uguale per tutti”. Se ne avvantaggiamo anche gli zingari, sia gli zingari associati (che votano per il sindaco) sia i non associati, in missione a delinquere.

Il paese si svuota dei migliori elementi mentre i peggiori restano. Ovviamente ci sono molti migliori ai quali fino al crollo totale non conviene abbandonare il Bruttopaese. Sono coloro che si sono sudati un’attività che è avviata, coloro che hanno un buon lavoro sicuro, coloro che hanno famiglia e figli in età scolare, i troppo vecchi, i troppo giovani. Ma un paese che perde buona parte dell’intelligentia è destinato a diventare terzo mondo, irrimediabilmente. Se consideriamo anche i conti e i debiti, senza il gioco delle tre carte che fanno tutti i politici Renzi compreso (sono tutti “napoletani”), il Bruttopaese diventerà sempre più povero mentre gli altri paesi continueranno a crescere, anno dopo anno.

Lasciate ogni speranza voi che restate. Non morirete certamente di fame ma sarete considerati in tutto il mondo come sono considerati gli albanesi. La seduzione ne risentirà, e di molto. Le donne avranno paura di essere derubate da voi (come già oggi le giapponesi che quando ti avvicini si stringono la borsetta al petto). Le straniere crederanno che siete interessati a sfruttarle in qualsiasi modo. Già si vedono i primi segnali dalle gnocche straniere dei paesi ricchi. Non vi sembra un futuro realistico? Vedremo…

Alcuni nostri GS cambieranno la loro nazionalità. Per ottenere la nazionalità di un altro paese dell’Unione e abbandonare la cittadinanza italiana di merda bastano cinque anni di residenza nel paese dell’Unione. Fuori dall’Unione di solito ci richiedono dieci anni. Ma poi c’è il sistema del matrimonio, vero o fittizio, che accelera tutti i tempi. Da scapolone me la sto pensando anch’io! Un bella “gnocca passaporto” con le gambe? Ma che almeno abbia gambe bellissime, questo passaporto. Sulle gambe non transigo, sul passaporto neppure.
E se mi dovessi decidere… non più vaffanculoday ma “Vaffanculo italia”.

Mio padre, che era un ottimista e pensava sempre positivo, diceva che tutte le crisi e tutte le guerre passano e lui di crisi e di riprese ne aveva già vissute tante. Ma io non credo che questa crisi del Bruttopaese sia una crisi passeggera, io credo che siamo entrati in una nuova epoca storica, l’epoca della decadenza, della quale parlo da venti anni.

L’Egitto è stato grande ma oggi è nella merda, la Grecia è stata grande ma oggi è nella merda, Roma è stata grande e oggi è nella merda. Ci sono crisi congiunturali e crisi epocali. Secondo me è già evidente che si tratti di una crisi epocale. Ma Roma sarà l’ultima a morire, perché a Roma c’è il Papa che “comanda” un miliardo di umani.

Nei bla bla bla in tv, che io non guardo più (con la rima), suppongo che provino a distogliervi da queste considerazioni, parlandovi solo di riforme! Bla bla bla… questo la vuole così, questo colì, questo ci sta ma… questo si defila… bla bla bla.
Ma che minchia ti vuoi riformare? Qui c’è solo da ghigliottinare tutti e ricominciare da zero.

Parlare di riforme serve solo a distogliere l’attenzione e non farvi capire che la verità è in poche parole, che però non bastano per fare una trasmissione di due ore: Lasciate ogni speranza voi che restate.

E le bellissime dell’estate? Su Seduction non dovremmo parlare di bellezza e non di bruttezza?

Le belle madonne possono apparire ovunque, basta capitare nel luogo dell’apparizione al momento dell'apparizione. Le madonne appaiono proprio quando c'é da piangere. Questo è il momento giusto per le apparizioni.

La madonna nella foto in alto è apparsa e ha deciso di fare la grazia senza che io l’avessi richiesta. Ha deciso lei di conoscermi, ha deciso lei che voleva una foto con me, ha deciso lei di whatsapparmi, no stop whatsapp. Ha deciso tutto lei mentre io restavo passivo senza nutrire alcuna speranza... fino a quando la mamma…

Il case con photostoria sul Forum riservato.



Carlo consiglia la Newsletter TOP SECRET sulla seduzione. Chi, come, dove e quando sedurre: tutto quello che bisogna sapere, e che nessun altro al mondo vi può dire.



(Mercoledì 30 Luglio 2014)


Home Editoriali      Stampa questa pagina  Invia questa pagina  Zoom: apri la pagina in una nuova finestra

scrivimi.gif
© testi & foto: Seduction Magazine - tutti i diritti riservati - copyright © 1997-2021.
Sito CSTR srl    Riproduzione vietata.     Help