Seduction.NET

Home Editoriali      Stampa questa pagina  Invia questa pagina  Zoom: apri la pagina in una nuova finestra


Dopo il raduno a Sharm el-Sheikh

Il passaporto senza le palle

E la vergogna di essere un italiano "no balls"


di Carlo Della Torre



Siamo rientrati dal raduno GS e questa volta, data l’eccezionalità delle date, riveliamo al pubblico che eravamo a Sharm el-Sheikh in una struttura che resterà segreta anche per la nostra sicurezza. Alcuni di noi, io compreso, hanno volato da Roma lo stesso giorno dell’aereo russo abbattuto dai terroristi. Mentre noi volavano verso Sharm le povere vittime russe ritornavano a casa da una bella vacanza.
Non è il caso di parlare della nostra seduzione a Sharm in questi giorni di lutto mondiale. Della seduzione ne stiamo parlando sul Forum riservato.
Abbiamo sentito la disgrazia dell’aereo russo come fosse la nostra disgrazia. Alcuni vacanzieri che alloggiavano nella nostra struttura avevano cenato con le vittime la sera prima del disastro!

Da quel giorno, 31 ottobre 2015, il mio motto è “Mille terroristi per ogni russo morto”. Il totale fa 224.000 terroristi compresi i simpatizzanti, donne, vecchi, bambini e feti contaminati. Sono pronto a ucciderli (non ho mai pensato in vita mia di uccidere qualcuno). Pur non essendo un fedele cristiano praticante, ora mi sento un crociato, in onore del nostro glorioso passato. Sventriamoli tutti con le nostre gloriose spade questi animali jihadisti. Avanti cristiani, viva le Crociate.
[Secondo le leggi degli “stati democratici” dal ventre molle dobbiamo scrivere che è solo una provocazione, ndm]

Ammazzarli ma non facendoli morire subito come loro vorrebbero morire da “martiri” per andare in paradiso a scoparsi alla porca e a pecorina 72 vergini troie (che sembra si raddoppino se muoiono bruciati), bensì facendoli morire come loro non vorrebbero mai, con morte lenta e sofferenze studiate scientificamente. Un nostro GS medico sta studiando come vincere il terrorismo estinguendoli (feti compresi) con le peggiori sofferenze che neppure Dio può contemplare all’inferno. Non con la macellazione Ḥalāl, come potreste intuire, per poi dare le loro carni ai porci, ma con metodi più lenti e più atroci che non vi possiamo rivelare.
[Secondo le leggi degli “stati democratici” dal ventre molle dobbiamo scrivere che è solo una provocazione, ndm]

Uno dei metodi che possiamo invece rivelare (usare più metodi per girare diversi video youtube) è farli diventare paraplegici con la rottura della colonna vertebrale (sono animali vertebrati), accecarli con l’acido, rompere i timpani e tagliare la lingua per farli campare più a lungo possibile impedendo loro il suicidio. Un metodo che gli “stati democratici” dal ventre molle non possono applicare ma il popolo sovrano ben può.
[Secondo le leggi degli “stati democratici” dal ventre molle dobbiamo scrivere che è solo una provocazione, ndm]

Durante l’”operazione a morte lentissima” bisognerebbe girare dei video e pubblicarli su youtube con la loro bandiera. Occhio per occhio dente per dente, ma con mille denti. Il terrorismo finirebbe in poco tempo, per dissuasione e per estinzione. Questi terroristi sono delle bestie feroci antropomorfe, la cui specie deve essere estinta, non combattuta. Estinzione significa eliminazione anche dei feti delle donne dell’Isis. Non si devono riprodurre. Queste bestie antropomorfe capiscono solo la violenza e vanno estinti con una violenza mille volte superiore alla loro, non bastano i bombardamenti. Io sono pronto, datemene uno e vi farò vedere il promo!
[Secondo le leggi degli “stati democratici” dal ventre molle dobbiamo scrivere che è solo una provocazione, ndm]

Il mio metodo che non chiamo anti-terrorismo ma contro-terrorismo è quello dell’infiltrazione e della provocazione, specializzazioni dei migliori agenti segreti. Il simpatizzante lo equipariamo al terrorista perché è un terrorista potenziale. Infiltrarsi per scoprire i simpatizzanti spacciandosi per un “fratello”. Scoprire dove abitano e i loro spostamenti. Organizzarsi in commando e prelevarli (uno per volta) per portarli in un garage dove si opererà con i “metodi medico scientifici” e si gireranno i video da pubblicare su youtube. Se una parte dei giovani volenterosi si organizzasse seguendo questi metodi il terrorismo si estinguerebbe in pochi mesi. Questi metodi sono più efficaci di qualsiasi bombardamento e non fanno vittime innocenti.
[Secondo le leggi degli “stati democratici” dal ventre molle dobbiamo scrivere che è solo una provocazione, ndm]

C’è un messaggio nelle nostre “coincidenze”. Dopo Sharm rientro in Europa il 13 novembre e il 13 novembre i terroristi attaccano Parigi, colpiscono il cuore dell’Europa, ammazzando 129 giovani in festa. In queste coincidenze di date c’è un chiaro remind. Sono stato chiamato a fare qualcosa contro il terrorismo, dovrei applicare il mio metodo. Il mio motto su Parigi è come quello sui russi: “Mille terroristi per ogni russo morto”. Datemene almeno uno affinché possa fare la mia parte senza sentirmi in colpa: “Mille terroristi per ogni francese morto” fa 129.000 jihadisti da eliminare. Fatemene “trattare” almeno uno per non farmi sentirmi un cazzaro italiano come il Renzi nazionale.
Sentite questo coglione senza le palle: "Bisogna essere equilibrati e avere buon senso. Certo devi mettere in conto tutti i tipi di intervento, ma la sfida la vinci se riesci a vincere la sfida educativa, non semplicemente con le azioni militari".
Che vergogna avere il passaporto di un paese che finanzia il terrorismo per non subire attentati in casa (fonte riservata) e si mette anche in ginocchio davanti ai terroristi. Che schifo, che vergogna, che umiliazione, girare con un passaporto senza le palle. Mi viene da vomitare.

Il passaporto senza le palle non favorisce la seduzione


Sentite ancora quel cazzarone di Renzi che sta delirando mentre se la fa sotto: "Se dici 'chiudi le frontiere', come alcuni hanno fatto in questi giorni, dovresti dire che lo fai per tenerli dentro, perché gli assassini nella stragrande maggioranza dei casi sono nati e cresciuti in Europa"! Che cazzo dice? Sta delirando, per Renzi bisognerebbe aprire tutte le frontiere per fare entrare i terroristi!

La nostra sicurezza è nelle mani di Alfano! Il lustrascarpe leccaculo di Berlusconi, “zero man” e traditore per sedersi sulla poltrona di Ministro degli Interni. Per lui c’è lo sgabello del lustrascarpe, zero man non vale più di un lustrascarpe. Aveva detto che non bisogna mai chiudere Schengen! E noi avevamo risposto che tutti avrebbero chiuso, come in effetti è successo. Un cretino viscido che fa la faccia seria per sembrare un ministro! Capolista degli uomini di merda.

Ma abbiamo anche il questore di Roma, protetto da “Alfano zero man”, che dopo non essere riuscito a difendere neppure una fontana (la Barcaccia) ha addestrato tutti i suoi uomini a fare i fontanari. Nessuna fontana di Roma sarà distrutta, permesso è solo pisciarci dentro. “Alfano zero man” ha invece schierato i figuranti anti-Isis per dare sicurezza al popolino e li ha vestiti da soldatini. Il figurante fa ridere gli jihadisti dell’Isis, è un invito a farsi saltare davanti al figurante per morire ridendo!

Mi vergogno di appartenere a un paese senza le palle rappresentato da politici ladri e criminali senza le palle.
Oggi mi vergogno di essere italiano!
Questo influisce anche nella seduzione. Se penso di essere italiano senza le palle non posso sedurre. Quando seduco all’estero rimuovo la mia italianità. “Io non sono italiano perché ho le palle” è la mia presentazione. Il bamboccio Renzi non mi rappresenta, io sono un maschio lui è un bamboccio deficiente che fa il furbetto mentre si caga sotto. La solita merda italica.
Datemi un passaporto francese e brucerò in pubblico il mio passaporto italiota senza le palle. Lo giuro davanti a Dio. Noi GS non siamo un Passaporto con le gambe e non vogliamo neppure presentarci con un Passaporto senza le palle.

Nel gennaio 2014 avevo scritto che Hollande ha le palle. Oggi le ha tirate fuori e sono ben grosse. La Francia è grande, voglio diventare francese, avere l’orgoglio di appartenere al proprio paese, l’orgoglio e l’onore di appartenere a un paese sovrano che conta. Si dice che i francesi hanno la spocchia. Ne hanno ben donde. La Francia è uno stato sovrano con le palle grandi e quando c’è da fare la guerra decide subito che sia la guerra, non fa le chiacchiere del bamboccione Renzi che nella sua vita non ha mai fatto un cazzo.

C’è da vergognarsi a essere italiano come questo tale Veronesi, uomo ambiguo, ipocrita e viscido, venduto alle multinazionali farmaceutiche e al nucleare, sponsorizzato dai media, che dice di essere vegetariano mentre quando va a cena fuori mangia la carne. Si è permesso di giustificare l’Isis! Come ha detto un mio discepolo: “Qui quando uno arriva a novanta anni rincoglionito gli è permesso dire qualunque cosa".

Ricordiamo ancora che il cazzaro Renzi e il suo socio “Alfano zero man” pochi giorni fa parlavano contro la chiusura delle frontiere interne ed esterne Schengen e criticavano il magiaro Orban per la messa in sicurezza della frontiera Schengen. Questi cazzari sono stati screditati, si devono dimettere. Tutti i paesi dell’Unione sono per la chiusura delle frontiere e perfino la Merkel chiude ai rifugiati dopo l’invasione seguita alla sparata di accogliere tutti che la porterà alla sua fine inesorabile. Le sta accadendo tutto ciò che aveva previsto Seduction.net e nessun altro al mondo.

Leggete tutti gli editoriali con le date e vedrete che tutto quello che ha previsto Seduction.net e nessun altro al mondo avviene sempre per filo e per segno.
Volete ora sapere cosa ci aspetterà nel mondo e nella seduzione?
Questa previsione costa un milione di dollari!




Carlo consiglia la Newsletter TOP SECRET sulla seduzione. Chi, come, dove e quando sedurre: tutto quello che bisogna sapere, e che nessun altro al mondo vi può dire.



(Mercoledì 18 Novembre 2015)


Home Editoriali      Stampa questa pagina  Invia questa pagina  Zoom: apri la pagina in una nuova finestra

scrivimi.gif
© testi & foto: Seduction Magazine - tutti i diritti riservati - copyright © 1997-2021.
Sito CSTR srl    Riproduzione vietata.     Help