Seduction.NET

Home Editoriali      Stampa questa pagina  Invia questa pagina  Zoom: apri la pagina in una nuova finestra


Speciale Elezioni

Votiamo Movimento 5 Stelle

10 perché dobbiamo abbattere Renzi e soci


di Carlo Della Torre


Maestro incazzato


Questo editoriale non è scritto semplicemente da un incazzato per le ultime “sparate” dell’illusionista Renzi, che sono ai limiti del reato di “truffa ai danni del popolo”, ma è anche didattico per sensibilizzarvi a smascherare le manipolazioni dei media. Incazzato ma contento che tutte le mie previsioni scritte in anteprima si siano avverate e che tuttora non ho sbagliato neppure una previsione.

C’è in atto una manipolazione della realtà sia sui fatti del Bruttopaese sia sul panorama internazionale. C’è un coro di voci che deve cantarvela come da copione. I fatti che non sono “in tono” con il coro sono “aggiustati” oppure ignorati.

Cominciamo da quanto ho scritto il 3 Settembre 2015:
”8) Non parliamo dell’Italia e del mister zero Alfano. Qui non sanno che pesci pigliare, “Schengen non si tocca” e poi devono sospenderlo “agli ordini”. Meglio che mister zero non parli altrimenti si sputtana a ogni parola che pronuncia, tanto lui non decide nulla, il lustrascarpe del Berlusconi può far solo la faccia seria per fare credere al popolino che conta. Se l’Austria e la Francia chiudono, il confine resta chiuso e basta. Comunque una cosa gravissima dobbiamo renderla pubblica. Il nostro paese paga tutte le fazioni terroristiche per non avere attentati in casa. In più sembra ci siano degli accordi segreti di non intervenire in Libia e mettere il veto sulle proposte d’intervento di altri paesi, come in effetti è stato fatto. La solita politica criminale e/o della puttana che alla lunga porta più danni perché rafforza il terrorismo e comunque non potrà mai controllare i cani sciolti.”

Adesso l’Austria ha chiuso la frontiera con l'Itala come avevo previsto e Alfano è dovuto andare in ginocchio a Vienna dove lo hanno costretto (sempre in ginocchio) a fare i controlli, cioè a non far passare verso l’Austria cani e porci. Ma lo “zero man” Alfano era già avvertito il 23 febbraio che l’Austria stava chiudendo, e non lo sapevano solo noi perché era anche su tutti i giornali austriaci.
Invece “zero man” non ha fatto i controlli e ha continuato a spedire tutti i migranti in Austria senza registrarli come previsto da Schengen.
Ma l’Austria non è la discarica dell’Europa, la discarica è, e resta, il Paese di Merda, per definizione. Oggi il ministro dell'Interno austriaco ha detto: "Se l'Italia fa i suoi compiti non ci sarà neanche bisogno dei controlli". Lo “zero man” Alfano, ex leccaculo di Berlusconi, potrebbe al massimo fare l’usciere del ministero, se ben raccomandato. Uno che non ha neppure le capacità di un usciere (con tutto il rispetto per gli uscieri) non può fare il ministro. Queste cose succedono solo nel Bruttopaese, che ricicla un lustrascarpe leccaculo e lo fa diventare ministro.

L’Austria vanta la capitale Vienna con la migliore qualità della vita del mondo, la “monnezza” che il Renzi gli ha furbescamente fatto arrivare la rispedisce al mittente, anche se non sono gli stessi “scaricati” prima sono comunque la giusta risposta al furbetto italiota della Casta Criminale. In Austria, non tutti sanno, si va all’università gratis da tutto il mondo e gli studenti hanno un salario di 600 euro a mese, mentre nel Paese di Merda si pagano le tasse universitarie più altre d’Europa. Ma Renzi questo non ve lo dirà mai con le sue slide.

Non c’è qui alcuna intenzione di criticare il diritto d’asilo per i rifugiati che scappano dalle zone di guerra. E’ un sacrosanto diritto e va rispettato con tutti i privilegi e tutte le tutele. Chi è contro questo sacrosanto diritto dovrebbe pensare che un giorno potrebbe essere lui stesso a chiederlo. Dobbiamo salvare chi veramente scappa dalle guerre, però non dobbiamo importare chi vuole venire nel Paese di Merda per delinquere o per stuprare o per fare il terrorista, perché nei loro paesi per questi reati è prevista la pena di morte mentre in Italia “puoi fare quello che cazzo vuoi”.

Ma i rifugiati dalle guerre sono solo il 20% del totale dei migranti, questo tutti lo sapevano e senza schierarci politicamente da liberi pensatori senza preconcetti, dobbiamo rendere merito a chi lo ha dichiarato ufficialmente.
Renzi è stato definito dagli austriaci Scafista di Stato. Hanno centrato in pieno. Renzi ha fatto gli interessi degli scafisti e dei trafficanti di esseri umani con il privilegio di non sporcarsi negli scafi.

E poiché all’illusionista Renzi piace far vedere la foto virale del bambino annegato per manipolare evocando immagini che colpiscono la sensibilità del popolino, è d’uopo rispondere a par condicio della manipolazione! Facciamo vedere anche cosa fanno certi migranti in Austria con i bambini austriaci. Quando violenteranno i bambini italiani Renzi ordinerà di censurare la notizia a tutti i suoi “yes man”.

Ma una serva intelligente che non si lascia manipolare domanderebbe al Renzi Scafista di Stato: “Perché? Perché invece di favorire gli scafisti facendo loro incassare i soldi dai poveri disperati, per poi prelevare i migranti con le navi della Marina Militare a spese nostre… perché non li vai a prendere tu direttamente in Libia impedendo ai tuoi scafisti di arricchirsi sulla pelle dei disperati?”

Con queste stragi in mare Renzi commette dei crimini contro l’umanità. Chissà che la storia un giorno faccia giustizia e il Renzi faccia la fine che si merita. Lo auspichiamo, perché mentre la manipolazione dei fatti e dei numeri per truffare un popolo è ben grave, ma si tratta semplicemente di truffa aggravata e continuata, le migliaia di morti in mare per favorire i mercanti di esseri umani sono un crimine contro l’umanità.

Angela Merkel va verso la sua fine e sta delirando. Siamo stati i primi al mondo a prevedere la fine della Merkel il 3 settembre 2015:
7) La sparata emozionale della Merkel, di fare entrare in Germania tutti i profughi siriani (se li è scelti), che ormai non si può rimangiare come vorrebbe, sta creando il caos in Europa. I leader a volte cascano su una buccia di banana. Sarà il declino della Merkel, il declino della Germania, il nuovo razzismo. Ovvio che tutti i siriani vogliono andare in Germania, e ci andranno anche i siriani che non vengono dalle zone di guerra, si è sparsa la voce che la Germania mantiene tutti. I tedeschi presto s’incazzeranno di pagare per tutti. Ma dopo aver criticato Orban, che non li ha fatti passare in rispetto di Dublino, alla Merkel è stato richiesto se gli accordi di Dublino (il paese d’ingresso li deve registrare tutti) siano ancora validi. E’ stata presa in contropiede e ha dovuto ammettere che Dublino è in vigore. E ora non può più criticare. Se Orban voleva fare il furbo li poteva mandare tutti direttamente in Germania, invece si è dovuto caricare di un problema della Merkel, prendendosi le critiche per rispettare le leggi europee. I giornalettisti ci hanno sguazzato dentro.

Dopo la sparata del “ci prendiamo tutti”, in seguito corretta con “solo i siriani” che sono i migliori, siamo in attesa della prossima sparata “solo phd”!
State attenti a questa manipolazione: Angela Merkel ha chiuso la frontiera con l’Austria ma nella conferenza stampa insieme a Renzi ha dichiarato che l’Austria non dovrebbe chiudere la frontiera con l’Italia! Non ci si può credere cosa sparano i leader sul viale del tramonto! Si spiega… forse perché Angela e Renzi adesso viaggiano insieme sul viale del tramonto e provano a spararle tutte, insieme, senza vergogna tutte le menzogne.

Oggi si critica l’Austria perché sembra che ogni giorno rispedisca nel Paese di Merda una ventina di profughi. E fanno bene perché il Paese di Merda ha inviato migliaia di finti profughi in Austria e adesso gli austriaci ci ripagano con la stessa moneta. Bene, bravi gli austriaci che non subiscono più i soprusi e le furberie italiote. Qui mi viene da dire ”Ich bin ein Wiener“.

Non vi fate più manipolare dalla disinformatia di tutti i media con il copia&incolla.

La dichiarazione di Obama sulla Merkel non è da ridere ma fa incazzare.
I precedenti. Voi sapete che il confine Usa Messico è chiuso e si spara su chi prova a passarlo illegalmente. Viene chiamato “Muro della Vergogna”. E’ un vero “Muro della Vergogna” perché sparano a chi prova ad attraversarlo, proprio come ai tempi del Muro di Berlino. Non è la barriera metallica che il grande Orbán ha costruito per garantire la frontiera Schengen come secondo il trattato e con i finanziamenti europei. Renzi ha chiamato muro della vergogna il confine Schengen di Orbán ma si mette in ginocchio davanti a Obama, e ovviamente fa finta di non sapere che il vero Muro della Vergogna è di Obama, al confine col Messico, dove si spara! E Renzi non dice neppure una parola del perché in Usa non si lasci entrare alcun profugo.

Adesso sentite! Obama del “Muro della Vergogna” ha dichiarato che la Merkel è dalla parte giusta della storia perché è contro i muri!. Qui c’è un gran casino nella manipolazione dei fatti.
In sintesi, per farvi capire meglio e farvi incazzare di più: Obama, che ha un muro della vergogna in casa sua da dove spara agli immigrati ma elogia la Merkel la quale si è si dichiarata contro i muri mentre ha barricato il proprio muro con l’Austria, criticando però l’Austria che vuole chiudere il proprio confine, e c'è di più perché pochi giorni prima la stessa Merkel aveva dichiarato Angela Merkel la risposta a chi le chiedeva cosa sarebbe accaduto di fronte al tanto temuto sbarco in massa sulle coste italiane e alla prospettiva di un'invasione della Germania conseguenza dei mancati controlli: "L'Austria chiuderà il Brennero"! Non ci si può credere, siamo alle barzellette, ma sono barzellette che fanno andare in bestia un nemico della manipolazione come me. I giornalettisti non sanno più cosa scrivere, ora fanno copia&incolla della agenzie, e chissenefrega!

Dietro a tutto questo casino c’è l’America male supremo. L’America è il male supremo del mondo contemporaneo.

Avevo scritto: 5) Ma questi profughi li deve prendere l’Europa? Nessuno mette in dubbio che se li debba prendere l’Europa, non ho letto nulla che ne accenni contro. Ma andiamo alle origini del caos e delle responsabilità. Chi ha destabilizzato il mondo mussulmano? Chi ha fatto le guerre in Irak? Chi ha esportato “la democrazia”? Non dimentichiamo che è tutta opera amerikana. Questi profughi sono responsabilità amerikana, andrebbero caricati sui transatlantici e sbarcati in Amerika. L’Amerika non paga mai il costo dei danni che fa in tutto il mondo. Mai. Ricordiamo anche la crisi del subprime i cui danni sono stati scaricati in Europa. In questa crisi dei profughi c’è da sospettare che sia stata tutta prevista (anche se non organizzata ad hoc), la destabilizzazione dell’Europa, che è il concorrente più temuto. Ma Renzi ha detto che l’America resta la nostra stella polare.

L’America spara a chi prova a varcare il suo confine, non prende nessun profugo che ha creato con le sue guerre in medio oriente, e spinge l’Europa ad aprire le frontiere. E’ una vera e propria guerra per destabilizzare l’Europa. Nessuno lo scrive, tutti sull’attenti davanti ai Presidenti Usa che sono anche i capi delle forze armate del nostro Paese di Merda. E ora gli amerikani vorrebbero anche invadere l’Europa di alimenti velenosi! Sono il male supremo senza alcun dubbio.

Ci si è messo anche Papa Bergoglio, che all’inizio sembrava tanto una brava persona. Il Papa ha sostanzialmente detto che bisogna fare entrare tutti indistintamente senza frontiere (cioè svuotare mezzo mondo). Ma non ci sono immigrati in Vaticano né rifugiati nelle parrocchie! Un po’ come “armiamoci e partite”. E in Vaticano non possono entrare neppure i romani. Ma per salvare la faccia e fare lo “spot Vaticano” è andato a prendersi 12 mussulmani. Per contro Bergoglio non fa nulla contro lo sterminio dei cristiani nei paesi mussulmani. Il Papa (che in passato abbiamo difeso) non sta facendo bene il suo lavoro, forse perché non ne è capace o forse perché è ammalato. Si dovrebbe dimettere.

In nessun media si accenna al fatto che l'Australia spara sulle navi dei migranti. In nessun media un trafiletto. L'Australia è un paradiso della democrazia sotto la Corona delle Regina Elisabetta e non può essere criticato. Tutto è manipolato ad uso dei comuni mortali.

Torniamo al Renzi nazionalpopolare:

1) Avevo scritto in anteprima Il 26 Ottobre 2015: sorge il sospetto che i tagli alla sanità e le liste d’attesa facciano parte di un piano segreto (nel senso che non si dice ma ci si capisce) di abbassare l’aspettativa di vita per sanare i conti INPS!

Confermato: Per la prima volta nella storia cala l’aspettativa di vita e non di poco. Meno pensioni da pagare, più soldi alla casta criminale che ha tagliato la sanità mentre ha aumentato la corruzione nella sanità.

2) Mi è stato segnalato un articolo pubblicato su Dagospia che conferma tutto quanto scritto sugli Editoriali di Seduction.net in anteprima su tutti i media. Avevo scritto alcuni mesi fa che senza l’aiuto del petrolio e dell’euro bassi e senza il QE, l’Italia di Renzi avrebbe avuto una crescita negativa mentre con queste condizioni internazionali doveva crescere di 5 punti, non del prefisso telefonico di Roma. Confermatoil 4 maggio.

3) Renzi non ha solo fallito sulla crescita ma ha anche sull’occupazione. Un anno fa avevo scritto che la migliore economia nell’Unione è l’Ungheria di Orbán che Renzi aveva criticato per il cosiddetto “muro” che protegge il confine Schengen secondo le regole UE. Ebbene la disoccupazione in Ungheria e migliorata del 750% rispetto all’Italia, e senza jobs act. Confermato il 4 maggio: Il migliore di tutti è stato Viktor Orban, visto che la sua Ungheria è salita dalla 24° alla 16° posizione in classifica, e l' occupazione è aumentata di 5,9 punti percentuali, a un ritmo sette volte e mezzo superiore a quello dell' Italia.. Per completezza dell’informazione e perché non siamo dei manipolatori alla Renzi, devo dire che la piena occupazione in Ungheria è stata raggiunta con i lavori socialmente utili pagati dallo Stato.

4) La corruzione in Italia è aumentata con Renzi al massimo livello della storia del nostro paese. Il Salvacasta Renzi difende “sottobanco” la corruzione e le leggi che la consentono (mai esplicito) perché la corruzione è l’alimento principale della casta criminale che lo sostiene.

5) Le riforme di Renzi sono ininfluenti quando non danneggino il Paese. Tutta fuffa, mentre il nuovo Senato serve solo a dare l’immunità parlamentare agli amministratori locali che non avevano questo “privilegio a delinquere” rischiando qualche giorno di galera.

6) Renzi non ha tagliato nulla alla Casta Criminale, ha solo tagliato le palle agli italiani.

7) Renzi è un uomo del nulla, ambizioso per compensazione alla sua nullità di uomo, che manipola gli incapaci usando le tecniche della truffa pnl (le stesse di Berluscazzo), convinto che la maggioranza dei cittadini siano incapaci di intendere. Ma su questo punto non hanno sbagliato né Berlusconi né Renzi! Però i nostri lettori non sono degli incapaci comuni mortali e s’incazzano di brutto quando qualcuno “ci prova”.

8) Interessante questo editoriale di Eugenio Scalfari che è un uomo di sinistra: Accade talvolta che le dittature blocchino la corruzione. Quando il potere politico è interamente nelle mani di pochissimi o addirittura di uno soltanto, la corruzione scompare: il potere assoluto sopprime al tempo stesso la corruzione e la libertà. Io sono della stessa opinione di Scalfari, e l’ho già scritto, che è meglio un dittatore illuminato che una democrazia truffa come la nostra. E anche Michele Santoro (anche lui di sinistra) ha detto che le dittature hanno almeno il pregio di far rispettare le regole. Renzi però è un dittatoruncolo anomalo, non ha il potere e se lo deve “comprare” favorendo le lobby e la corruzione della casta criminale, bloccando la carriera dei non-“yes man”, usando la fiducia al governo alternativa alle elezioni temute dai peones, ed elargendo “mance elettorali” al popolo, non facendo rispettare le regole per privilegiare la libertà di delinquere che è una libertà che non vorremmo. La libertà di stampa l’ha soppressa perché controlla tutte le tv e quasi tutti i media e quindi ha solo uno svantaggio del dittatoruncolo senza i vantaggi delle dittature.

9) Gli investimenti in Italia durante l’era Renzi sono letteralmente crollati mentre sono aumentati in tutti i paesi dell’Unione.

10) Guardate quest’articolo cartaceo del Fatto Quotidiano che mostra che durante il governo Renzi da inizio 2014 a fine 2015 l’Italia ha avuto la peggiore performance sulla crescita del Pil. Peggio di così neppure la vostra Colf poteva fare.

Adesso un consiglio di "voto strategico" per le prossime elezioni amministrative del 5 giugno.

Se la nostra priorità è quella di abbattere la casta criminale vi consiglio di votare il Movimento a 5 Stelle. Tutti gli altri partiti e candidati ci sono per rubare, i peones più sfigati ci sono per rubare i lauti stipendi e i privilegi. I meno onesti per rubare a man bassa. E' tutto provato da oltre cinquanta anni ma i suddetti ladri continuano a bla bla bla in tv: “dobbiamo fare… noi faremo… etc. etc.”

L’unica cosa che hanno fatto da cinquanta anni a oggi è rubare e dilapidare il paese senza alcuna vergogna e con la faccia da culo di andare a predicare in tv. Finalmente Piercamillo Davigo gliele ha cantate tutte in faccia: "Non hanno smesso di rubare, hanno smesso di vergognarsi. Rivendicano con sfrontatezza quel che prima facevano di nascosto. Dicono cose tipo: “Con i nostri soldi facciamo quello che ci pare”. Ma non sono soldi loro.
Ma su Seduction.net scrivevamo ben 10 anni fa! Quando nessuno criticava la casta criminale. Siamo arrivati dieci anni prima di Piercamillo Davigo!

Allora votiamo Movimento a 5 stelle per abbattere la Casta Criminale. E’ arrivato il momento che Seduction.net aveva auspicato dieci anni fa.
Poi si lavorerà alla ricostruzione ma adesso è il momento di abbattere Renzi e la sua casta.
Tutti in galera e devono anche ripagare i danni al paese con l’esproprio di tutti i loro beni e dei loro prestanome. Che andassero a mendicare come i clochard. Non è più tempo di bla bla bla, tutti all’ergastolo.

Qualcuno teme il Movimento a 5 stelle. Si dice che non siano in grado di governare perché si tratta di gente di basso livello e la casalinga di periferia “sbroccherebbe” entrando nei palazzi sontuosi della politica. Il nostro voto non è l’aderenza incondizionata ai 5 Stelle, o a chiunque altro, noi siamo liberi pensatori.
Il nostro voto è strategico ed è finalizzato all’obiettivo di abbattere la casta criminale. Inoltre non è che la gentaccia e la gentaglia che governa oggi sia migliore della casalinga a 5 Stelle. “Razzi ‘sti cazzi” che non sa coniugare il soggetto con il verbo e non potrebbe fare neppure il bidello, ci costa pù di trentamila euro a mese. Il Movimento a 5 Stelle, se vincesse, dovrebbe far governare i migliori scelti nella società civile, senza considerare se siano stati eletti online. Dovrebbe far governare tecnici ed esperti di provata onestà, non la casalinga di Tor Bella Monaca votata online.

Se così farà, circondandosi dei migliori, allora forse potrebbe inventare il “buon governo”, e dare una svolta alla storia del nostro paese.

Votate per chi volete ma almeno votate contro Renzi e contro Berlusconi.

Passate a tutti la vostra potente parola. Ha sempre vinto chi vogliamo noi seduttori e ha sempre perso chi abbiamo bocciato

Renzi confermato Scafista di Stato




Carlo consiglia la Newsletter TOP SECRET sulla seduzione. Chi, come, dove e quando sedurre: tutto quello che bisogna sapere, e che nessun altro al mondo vi può dire.



(Lunedì 9 Maggio 2016)


Home Editoriali      Stampa questa pagina  Invia questa pagina  Zoom: apri la pagina in una nuova finestra

scrivimi.gif
© testi & foto: Seduction Magazine - tutti i diritti riservati - copyright © 1997-2021.
Sito CSTR srl    Riproduzione vietata.     Help