Seduction.NET

Home Copertine      Stampa questa pagina  Invia questa pagina  Zoom: apri la pagina in una nuova finestra


NO POLITICALLY CORRECT

La moda dello sfigato e della bruttezza

Per Armani, Prada, et similia, Ortega e Zara-copia&incolla, sono di moda lo sfigato e la culona col panta-cu-lone



LA MODA DELLO SFIGATO


La moda di quest'anno è contro la seduzione.

La moda femminile ha spinto il look largo su tutti i capi di abbigliamento. Ci avevano provato per alcuni anni ma non avevano attaccato. La gente aveva dato buca.
Lo scopo era far rottamare i bei vestiti che le belle donne indossavano e seducevano per spingerle a comprare gli abiti nuovi, più brutti, no problem, basta vendere.
La pubblicità manipola e impone le scelte dei comuni mortali. La moda non segue l’estetica, segue il profitto. Se per vendere una nuova collezione non ha più nulla da inventare deve proporre l’orrido.

Il seduttore dopo un inverno di donne imbacuccate che nascondevano le loro “caratteristiche tecniche” aspettava ansioso l’arrivo bella stagione per vedere come fossero realmente le donne che aveva notato o per ammirare le nuove conoscenze senza camuffamenti, onde eventualmente decidere se cimentarsi nella seduzione oppure “nunn'è cosa”, è rimasto fregato. Fregato come uno sfigato. Già fregato dalle foto photoshoppate voleva vedere le donne vere della vita reale e scegliere la seduzione reale. Ri-fregato come uno s-figato.

E il cerchio si chiude perché quest’anno la moda propone lo sfigato! Dopo il look gay degli ultimi anni, i brand fashion si sono inventati “sfigato è figo”!
Donne mimetizzate che nascondono tutto (culo grande, tette piccole e/o calate) con maschi sfigati che fanno una bella coppia! Per gli stilisti non per noi seduttori.

I brand dell’alta moda non sanno più che inventarsi per vendere e spingerci a buttare i capi con i quali abbiamo attratto e sedotto. Tutti i marchi di alta moda (Armani Prada etc.) come anche i marchi di Amancio Ortega, in primis Zara che copia l’alta moda in tempo reale, propongono capi larghi, in colori squallidi, linee da sfigato, orrendi in tutto.

Le italiane ne sono ben avvantaggiate perché hanno dei bei visi (che gli stilisti non possono coprire e adesso neppure le mascherine) ma non hanno un fisico all’altezza del viso.
L’anno scorso con i fuseaux o con i jeans skinny le culone e le “piatte” erano penalizzate ma quest'anno si rifanno degli in-su-ccessi.

Non essendo visibili le forme del corpo negli abito larghi noi seduttori ci focalizziamo sul viso e ci innamoriamo delle bellezze nazionali. Non è che i grandi stilisti del made in Italy abbiano voluto favorire le italiane. Negli ultimi anni avevano spinto il look largo ma senza su-ccesso, solo per farci rottamare tutti i bei vestiti e comprarne di nuovi.

Gli stilisti del made in Italy sono mossi dal profitto non dalla bellezza. I comuni mortali credono che la moda coincida con la bellezza. Non è così. C’è anche la moda della bruttezza, come quella di questa stagione.

Se questa volta la merda dell’artista si imporrà nella vita reale - il rischio c’è tutto perché nei negozi si vede solo il look sfigato - il nostro look non sarà “sfigato è figo” ma un reinterpretazione in chiave seducente, originale, e diversa dai comuni sfigati.
Una certa influenza la potrà avere anche questa moda dello sfigato ma sarà una reinterpretazione in chiave seduzione, che non sarà “sfigato è fico” ma una mutazione in “ficato e fico”. Perché lo s-figato comune mortale non potrà mai essere un seduttore.

Come i GS sanno il look che crea il maestro è una risultante creativa che tiene conto di quello che si è visto, di quello che si vede, e di quello che attrae interpretando in modo seducente gli archetipi segreti noti ai GS.
Il maestro sa dove e cosa acquistare e/o modi-Ficare per i corsi look riservati ai GS.
Non ci frega Armani né Prada né Amancio Ortega per comuni mortali, ricchi o poveri, italiani o stranieri. Viva la seduzione viva i seduttori no Prada no Armani no Ortega.

La merda firmata come nella moda 2022




Carlo consiglia la Newsletter TOP SECRET sulla seduzione. Chi, come, dove e quando sedurre: tutto quello che bisogna sapere, e che nessun altro al mondo vi può dire.



(Mercoledì 1 Giugno 2022)


Home Copertine      Stampa questa pagina  Invia questa pagina  Zoom: apri la pagina in una nuova finestra

scrivimi.gif
© testi & foto: Seduction Magazine - tutti i diritti riservati - copyright © 1997-2021.
Sito CSTR srl    Riproduzione vietata.     Help